https://hookupwebsites.org/it/5-cattive-abitudini-che-serbano-i-primi-appuntamenti/5 cattive abitudini che serbano i primi appuntamenti
Affiliate Disclosure

5 cattive abitudini che serbano i primi appuntamenti

5 cattive abitudini che serbano i primi appuntamenti

L’abbiamo fatto tutti, vero? Siamo arrivati alla fine di un primo appuntamento e abbiamo pensato: “Wow, l’ho davvero rovinato; ho parlato di tutte le cose sbagliate in tutti i momenti sbagliati”. Se ti ritrovi a fare il primo appuntamento troppo spesso, cerca di evitare queste abitudini che possono far deragliare il treno del primo appuntamento prima ancora che parta.

1. Non monopolizzare la conversazione
Parlare troppo è un grande no-no quando stai cercando di conoscere qualcuno. Ma è una trappola facile in cui cadere. A volte siamo così investiti nel “vendere” noi stessi che andiamo avanti nel nostro tentativo di far sapere a una data quanto siamo grandi. Oppure a volte facciamo esattamente l’opposto, mostrando le nostre insicurezze scusandoci costantemente per le nostre mancanze o lamentandoci del nostro lavoro, della nostra famiglia o di altre relazioni.

Qualunque sia la ragione che ti tenta di monopolizzare la conversazione, resisti. Invece di parlare troppo, cerca di concentrarti solo sul momento a portata di mano e di essere pienamente presente con l’altra persona. Fai domande, cerca di conoscerlo e non impegnarti così tanto per menzionare tutto di te che vuoi che il tuo accompagnatore sappia. Se sai essere il tipo di persona che ascolta e mostra interesse per il tuo appuntamento, allora avrai molte più possibilità di arrivare a un secondo e terzo appuntamento, il che significa che puoi gradualmente evidenziare le tue migliori qualità nel tempo.

2. Non “condividere troppo”
Almeno non subito. Vulnerabilità e apertura sono le chiavi per approfondire una connessione tra due persone. Ma quando quelle persone si sono appena incontrate, c’è qualcosa come offrire troppe informazioni. Può essere una svolta importante se qualcuno inizia immediatamente ad aprirsi sulle sue paure più profonde, problemi familiari o problemi psicologici o emotivi. Presta particolare attenzione quando parli delle relazioni sentimentali passate. Uno dei modi più veloci per fare il pieno al primo appuntamento è parlare molto del tuo ex.

Questo non vuol dire che una condivisione più profonda non dovrebbe avvenire all’inizio di una relazione, o anche al primo appuntamento. Con tutti i mezzi, se la conversazione va in quella direzione e ricevi segnali che il tuo appuntamento è ricettivo e sta invitando più apertura da parte tua, allora sii disposto a divulgare di più. Condividere qualcosa di significativo che avete in comune è fantastico; eliminare i propri problemi non lo è. Senza alcuni chiari segni che entrambi siete interessati a lasciare che la conversazione si approfondisca, è meglio ricordare che un piccolo mistero non è una cosa negativa. (Se devi, continua a ripetere a te stesso questo mantra: “È un appuntamento, non è una terapia.”)

3. Non cercare di essere qualcuno che non sei
Un’altra tentazione che affrontiamo tutti quando impariamo a conoscere le persone è quella di sforzarci troppo per impressionarli. Vantarsi non conquisterà mai un’altra persona, anche se ciò di cui ti stai vantando è vero, e può causare più problemi se non lo è. Dopotutto, pensa a cosa succederà se piaci alla tua compagna e voi due cominciate a conoscervi meglio. Se non sei stato onesto fin dall’inizio, prima o poi la verità verrà a galla. Quindi non farti sorprendere a fare affermazioni che non puoi sostenere una volta che la persona conosce il vero te.

Cerca invece di essere autentico. Lascia che il vero te venga fuori e confida che se le cose sono destinate a funzionare tra te e il tuo appuntamento, lo faranno.

4. Non proporre
Ovviamente non proporrai letteralmente il matrimonio, ma a volte possiamo far sentire le persone come se stessimo pensando così tanto al futuro e sviluppando una relazione seria che creiamo in loro ogni tipo di paura. Anche se potrebbe essere il tuo obiettivo finale trovare un’anima gemella e/o qualcuno con cui crescere i bambini, conserva quella conversazione per un po’ di tempo. Anche qualcuno che è aperto all’idea di sistemarsi potrebbe essere spaventato da una persona che, entro la prima mezz’ora dalla data, menziona un orologio biologico che ticchetta.

Come spesso accade nella vita, la chiave è concentrarsi sul presente. Sii pienamente presente durante il tuo tempo con questa persona e risparmia domani per domani. Quindi, se la relazione progredisce e c’è una connessione reciproca tra voi, potete trovare il momento giusto per iniziare a discutere di un possibile futuro che includa il vostro stare insieme.

5. Non ignorare i segnali
Un primo appuntamento di successo dipende dalla capacità di leggere i segnali sociali. Ciò significa che una delle tue priorità principali al primo appuntamento è osservare attentamente i segnali inviati, consciamente o inconsciamente, dalla persona con cui stai. I segnali verbali e i segnali non verbali (come le espressioni facciali e il linguaggio del corpo) possono indirizzarti su tutto, da quanto parlare, a cosa parlare, all’opportunità di baciarti alla fine dell’appuntamento. Lasciati guidare da ciò che osservi.

Il tema principale di questi diversi suggerimenti è di essere sia consapevole che consapevole del tuo “pubblico”, cioè, della tua data. Come si sentirà il tuo appuntamento se ignori i segnali che lui o lei sta dando? Come reagirà lui o lei se parli tu? Come reagirà il tuo accompagnatore se parli ripetutamente del fatto che hai già pianificato il tuo matrimonio? Se puoi essere autentico e rimanere fedele a te stesso, ma anche attento a come ti trovi con la persona con cui stai, allora sarai in grado di evitare molti di questi “primi appuntamenti da non fare”.

Hai sperimentato qualcosa di quanto sopra?

Informazioni su Ashley ed eH+:

eH+Ashsuit09102014-15

il servizio di eHarmony, eH+ , ti offre il vantaggio di un sensale personale che sceglie i tuoi abbinamenti e ti guida al successo. Stiamo prendendo il meglio da ciò che fa eHarmony e lo combiniamo con ciò che i matchmaker personali sanno fare meglio: conversazione da persona a persona, opportunità di feedback e coaching per dare il meglio di sé.

Ulteriori informazioni su eH+.

Utenti eHarmony, assicurati di includere il tuo numero di telefono nelle informazioni del tuo account in modo che Ashley possa contattarti se sei una corrispondenza per un cliente eH+.

Sue
Sue
Sue
MS, RD e scrittore
Sue è un'eccellente coach, particolarmente concentrata alla risoluzione di problematiche legate all’informazione.
inviare una recensione
Valutazione:

I migliori siti di incontri

Together2Night
9.1
Leggere
OneNightFriend
9.3
Leggere
BeNaughty
9.7
Leggere