https://hookupwebsites.org/it/come-ottenere-cio-che-vuoi-senza-fastidire/Come ottenere ciò che vuoi senza assillare
Divulgazione di affiliazione

Come ottenere ciò che vuoi senza assillare

Come ottenere ciò che vuoi senza assillare

“Vai a lavare i piatti?” Pausa. “Hai detto che avresti lavato i piatti.” Pochi minuti dopo: “E quei piatti? Sia che ti consideri solo un promemoria amichevole per fare qualcosa o che speri che ripetendoti costantemente l’idea in qualche modo affondi, il fastidio può far sentire il tuo partner giudicato e mettersi sulla difensiva lasciando entrambi irritati.
Tendiamo a tormentare le persone a cui teniamo, ma il problema finale con il fastidio è che semplicemente non funziona. Potresti pensare che la tua richiesta sia semplice, ma quando il tuo partner sintonizza le tue richieste persistenti, rimani frustrato. Lasciati alle spalle i fastidi e impara gli strumenti per ottenere ciò che desideri comunicando nel modo giusto.

Non insistere su un programma
Quando ti assilli che qualcosa deve essere fatto oggi, come lavare i piatti, ti stai preparando per fallire o avere successo su una linea temporale. Più si avvicina a quella scadenza, più ansia proverai per il fallimento, il che ti farà tormentare di nuovo il tuo partner nella speranza di avere successo. Chiediti se l’attività che vuoi svolgere ha davvero bisogno di un’ora di fine arbitraria o se, in effetti, non importa se i piatti vengono lavati o meno quella sera o anche il giorno successivo.

La fonte di fastidio è una priorità per te o per il tuo partner?
Perché assillare il tuo partner per rifare il letto se è un compito che infastidisce te e non l’altra persona? Se il tuo altro significativo non si preoccupa di un letto disordinato, è inutile sprecare energie e causare frustrazione quando puoi facilmente passare alcuni minuti della tua giornata a rifare il tuo letto e renderti felice. È importante soppesare l’importanza del compito con l’esito che il fastidio potrebbe produrre.

Non assegnare
Non infastidire il tuo partner assegnandogli continuamente lo stesso compito. Ad esempio, invece di ripetere più volte al tuo partner di portare fuori la spazzatura, chiedilo una volta; se non ottieni una risposta, suggerisci l’attività senza assegnarla nuovamente lasciando un sacchetto della spazzatura vuoto sul bancone.

Stai chiedendo l’impossibile?

C’è il detto: “Se vuoi che qualcosa sia fatto bene, fallo da solo”. Se infastidisci il tuo partner per far vestire i bambini la mattina, ma poi lo castighi per l’abito sbagliato che ha scelto, non vorrà assumersi il compito la prossima volta che glielo ricorderai verbalmente. Sii consapevole di cosa stai tormentando il tuo partner. Assicurati di comunicare esattamente ciò che deve essere fatto affermando direttamente ciò che desideri in modo da poter impostare l’altra persona per il successo.

Più brontoli, meno il tuo partner sarà reattivo alle tue richieste. Ripensa alle volte in cui hai chiesto di svolgere un compito ed è stato completato e ricorda come hai comunicato con il tuo partner per ottenere una risposta positiva. Stai tormentando qualcosa di insignificante quando ciò che vuoi veramente cambiato ha qualcosa a che fare con il quadro più ampio della tua relazione? Sii diretto con il tuo partner e difendi ciò che è importante per te nella tua relazione, ma lascia indietro quelle fastidiose suppliche fastidiose.

Continua a leggere per articoli simili nella road map di Stages of Love di eHarmony Advice!

Anisa
Anisa
Anisa
MS, RD e scrittore
Anisa è consapevole che la crescita richiede tempo. Fornisce alle persone gli strumenti di cui hanno bisogno per affrontare le loro emozioni, migliorare la loro comunicazione e riflettere sul loro valore.
inviare una recensione
Valutazione:

I migliori siti di incontri

Together2Night
9.1
Leggere
OneNightFriend
9.3
Leggere
BeNaughty
9.7
Leggere