https://hookupwebsites.org/it/flirting-201-piu-che-incontra-locchio/Flirtare 201: più che soddisfa l'occhio
Divulgazione di affiliazione

Flirtare 201: più che soddisfa l’occhio

Flirtare 201: più che soddisfa l’occhio

Un sorriso caloroso, un contatto visivo persistente, un tocco sul braccio: questi comportamenti civettuoli (noti anche come comportamenti di corteggiamento) fanno molto per far sapere a qualcuno che sei attratto da loro. I ricercatori hanno passato molto tempo a classificare questi numerosi comportamenti, che includono il lancio della testa, il sollevamento del sopracciglio, la leccatura delle labbra e l’accarezzamento della schiena, solo per citarne alcuni (Moore, 1995). Essendo le creature complesse che siamo, tuttavia, nessun comportamento può segnalare un’attrazione istantanea.

Esistono modelli di comportamento ancora più complicati che operano a livello inconscio. Ad esempio, se il tuo accompagnatore incrocia la sua gamba, fai lo stesso? Si pensa che i modelli e i tipi di movimenti in cui ti impegni con un partner comunichino la sincronicità, spesso implicando che entrambi siete sulla stessa pagina e che a un certo livello vi capite l’un l’altro. In effetti, gli studi dimostrano che più ti impegni in schemi di comportamento reciproci, più sei interessato a quell’altra persona (Grammer, Kruck e Magnusson, 1998).

Con i comportamenti di corteggiamento, una scuola di pensiero è che più è meglio, o almeno più chiaro. L’idea è che più comportamenti civettuoli intraprendi, più è probabile che l’altra persona sappia che sei interessato. È come fai in modo che l’attraente sconosciuto dall’altra parte della stanza guardi dalla tua parte o come fai sapere al tuo nuovo appuntamento che vuoi qualcosa di più della semplice amicizia.

Come con qualsiasi forma di comunicazione, tuttavia, il successo dipende dalla persona che dà i segnali tanto quanto dalla persona che li riceve. Quanto è abile l’altra persona nel cogliere i tuoi segnali? È stata condotta un’ampia ricerca per sapere quando qualcuno sta cercando di attirare la tua attenzione rispetto a quando è solo amichevole. Mentre la maggior parte delle persone commette errori di tanto in tanto, la ricerca mostra che gli uomini hanno maggiori probabilità di interpretare erroneamente la cordialità per intenti sessuali. Ci sono anche diverse caratteristiche che rendono più comune l’interpretazione errata dell’interesse sessuale. Ad esempio, gli uomini con tendenze alla violenza, all’ostilità, all’apertura a incontri sessuali casuali e all’intossicazione hanno maggiori probabilità di vedere l’amicizia come un interesse sessuale (Jacques-Tiura, et al., 2007).

Ulteriori ricerche suggeriscono che potrebbero non essere solo gli uomini a commettere errori sull’intento sessuale. Uno studio ha scoperto che sia gli uomini che le donne che sono più casualmente orientati sessualmente, probabilmente pensavano che anche gli altri fossero interessati sessualmente (Lenton, et al., 2007). In altre parole, le persone hanno la tendenza a vedere gli altri come vedono se stesse e l’interpretazione dei segnali sessuali potrebbe avere a che fare con il tuo interesse sessuale piuttosto che con il tuo genere.

L’aumento dell’interesse sessuale potrebbe spiegare perché alcuni individui hanno maggiori probabilità di interpretare erroneamente la cordialità per qualcosa di più; tuttavia, questo non è il quadro completo. Ulteriori ricerche hanno dimostrato che gli uomini spesso commettono errori anche nella direzione opposta, interpretando erroneamente l’intenzione sessuale per amicizia (Farris, et al., in stampa). In altre parole, non è che gli uomini vedano il sesso solo perché sono più orientati sessualmente, ma piuttosto che le loro percezioni sono complessivamente meno accurate rispetto a quelle delle donne. Gli studi supportano il corpo della letteratura che suggerisce che le donne possono essere un po’ più abili nel leggere i segnali emotivi e non verbali.

Quindi, se gli uomini non sono così bravi a ricevere segnali sottili, le donne sono condannate a segnalare da sole? Quando cerchi di attirare un compagno, un suggerimento potrebbe essere quello di essere più chiaro nella tua segnalazione civettuola. Un altro suggerimento, sii paziente. La ricerca relativa alle strategie di accoppiamento delle specie non umane descrive rituali di accoppiamento con modelli di comportamento coerenti per un periodo di tempo. Anche se i primi tentativi potrebbero non essere ricevuti, la coerenza e la persistenza vanno molto lontano nel comunicare le tue esigenze, specialmente con qualcosa di così complesso come l’attrazione.

Flirtare può mostrare a qualcuno che sei interessato a quella persona; tuttavia, non è certamente l’unico motivo per flirtare. Il flirt si verifica anche quando non c’è desiderio di corteggiamento o accoppiamento. Per spiegare questi comportamenti, può essere utile introdurre una seconda scuola di pensiero, secondo cui il flirt può essere utilizzato come mezzo per ottenere vantaggi. Che sia usato consapevolmente o meno, il flirt può aumentare l’autostima, far sentire bene gli altri con te o persino convincere qualcuno a fare qualcosa per te. In altre parole, i comportamenti di flirt possono essere efficaci in quanto inducono sentimenti positivi in un’altra persona.

Prendiamo ad esempio il comportamento di corteggiamento della risata. Come il flirt, spesso si pensa che la risata sia un indicatore del proprio stato interiore. Se rido di qualcosa, deve significare che penso sia divertente; tuttavia, la risata può anche indicare gentilezza, nervosismo o persino ingratitudine. Invece di comunicare il tuo stato interno, la risata può essere usata per aumentare l’affetto positivo nell’altra persona (Owren & Bachorowski, 2003). “Più ridi di qualcuno, più è probabile che piaccia a quella persona. Lo stesso si potrebbe dire per altri comportamenti di flirt in generale. È una strategia sottile (oa volte poco sottile) per influenzare l’altra persona per farla sentire bene, per convincerla a piacerti, o forse per convincere l’altra persona a chiederti di uscire.

Flirtare è una complessa strategia di comunicazione che coinvolge più di quanto sembri. Con molteplici significati e modi per flirtare, non c’è da meravigliarsi se flirtare può essere sia un’abilità che un’arte.

Ulteriori letture:

Farris, C., Treat, TA, Viken, RJ e McFall, RM (in corso di stampa). Meccanismi percettivi che caratterizzano le differenze di genere nella decodifica dell’intento sessuale delle donne. Scienza Psicologica.

Grammer, K., Kruck, KB e Magnusson, MS (1998). La danza del corteggiamento: modelli di sincronizzazione non verbale negli incontri di sesso opposto. Diario del comportamento non verbale, 22, 3-29.

Jacques-Tiura, A., Abbey, A., Parkhill, M., & Zawacki, T. (2007). Perché alcuni uomini percepiscono erroneamente le intenzioni sessuali delle donne più frequentemente di altri? Un’applicazione del modello di confluenza. Bollettino della personalità e della psicologia sociale, 33, 1467-1480. Lee, E. (27 luglio 2007). Rompere lo stereotipo sessuale. eHarmony Labs Hot Science Blog.

Lenton, AP, Bryan, A., Hastie, R. e Fischer, O. (2007). Vogliamo la stessa cosa: proiezione nei giudizi di intenti sessuali. Bollettino di personalità e psicologia sociale, 33, 975-988.

Moore, MM (1995). Segnalazione di corteggiamento e adolescenti: “Le ragazze vogliono solo divertirsi”? Il Journal of Sex Research, 32, 319-328.

Owren, MJ, & Bachorowski, JA (2003). Riconsiderare l’evoluzione della comunicazione non linguistica: il caso della risata. Giornale del comportamento non verbale, 27, 183-200.

Setrakian, H. (13 novembre 2007). Perché alcuni uomini fraintendono la cordialità per intenti sessuali? eHarmony Labs Hot Science Blog.

Anisa
Anisa
Anisa
MS, RD e scrittore
Anisa è consapevole che la crescita richiede tempo. Fornisce alle persone gli strumenti di cui hanno bisogno per affrontare le loro emozioni, migliorare la loro comunicazione e riflettere sul loro valore.
inviare una recensione
Valutazione:

I migliori siti di incontri

Together2Night
9.1
Leggere
OneNightFriend
9.3
Leggere
BeNaughty
9.7
Leggere