https://hookupwebsites.org/it/perche-dovresti-interessarti-della-tua-stima/Perché dovresti preoccuparti della tua autostima
Affiliate Disclosure

Perché dovresti preoccuparti della tua autostima

Perché dovresti preoccuparti della tua autostima

Si sente sempre dire che una sana autostima e relazioni di successo vanno di pari passo, ma cosa significa veramente? In che modo esattamente la tua autostima influisce sulla tua vita amorosa? Abbiamo incontrato il Dr. Robert Goldblatt, uno psicologo clinico autorizzato con oltre diciotto anni di esperienza, per elaborare:

eHarmony: Ci sono pochi fortunati di noi che hanno capito l’intera faccenda dell’autostima?

Dr. Goldblatt: Non esattamente. Tutti hanno problemi di accettazione di sé e di autostima. Molti problemi di appuntamenti e relazioni, così come aspetti positivi, emergono dal livello di accettazione di sé di ogni persona.

eHarmony: quali sono alcuni motivi per una bassa autostima e in che modo influisce sulle questioni di cuore?

Dr. Goldblatt: Le persone spesso hanno problemi di autostima dopo un colpo alla loro autostima, come una perdita di lavoro, cambiamenti finanziari, malattie, infortuni, aumento di peso, problemi con le prestazioni sessuali o problemi coniugali. Dopo un divorzio, ad esempio, le persone possono sentirsi picchiate dalle critiche e dal giudizio coinvolti.

Quando si verifica un importante cambiamento di vita come questo, le persone tendono a sviluppare comportamenti per proteggersi. Alcuni evitano del tutto di frequentarsi, mentre altri hanno relazioni superficiali ed evitano di avvicinarsi troppo a nessuno. Se una relazione diventa più profonda, il loro livello di paura e ansia aumenta, perché c’è altro da perdere.

eHarmony: Puoi spiegare come si comportano e si sentono le persone con bassa autostima?

Dr. Goldblatt: Quando il livello di autoaccettazione di una persona è basso, non si trattano con rispetto, né rispettano il proprio partner.

Le persone con problemi di accettazione di sé tendono a lavorare più duramente del loro partner nella relazione. Temono la perdita dell’altra persona, quindi possono diventare gelosi o paranoici per nulla. Hanno anche difficoltà a difendersi da soli e sono più propensi a tollerare maleducazione, abusi verbali o altri comportamenti inaccettabili.

Gli individui con bassa autostima sono diffidenti perché si sentono “meno” dell’altra persona. Si preoccupano che prima o poi verranno “scoperti” e il loro partner non li vorrà. Quindi, rivelano meno dei loro veri sentimenti o del loro vero sé e presentano invece una maschera o un atto.

Ma così facendo, finiscono per sentirsi come se l’altra persona ami la maschera o l’atto piuttosto che chi sono veramente. Sono sicuri che se la persona li conoscesse veramente, sarebbe respinta. Quindi più sono coinvolti, più si sentono ansiosi.

eHarmony: in che modo la bassa autostima danneggia le relazioni? Perché le persone non possono essere solo buoni partner, anche se non si amano?

Dr. Goldblatt: Quando una relazione migliora la tua accettazione di te stesso e ottieni sentimenti positivi su te stesso, quella convalida non ha prezzo. Ma se hai bisogno di quella persona e della conferma per sentirti bene con te stesso, questo distorce la relazione. Il tuo valore dipende dal minimo cambiamento del tuo partner.

Quindi, il tuo partner inizierà a vederti come meno, dal momento che vediamo le persone come vedono se stesse.

Siamo naturalmente attratti e attratti dalle persone che si accettano, che siano amanti, amici o colleghi di lavoro. Desideriamo ardentemente avere quella fiducia e quel conforto anche nella nostra pelle. Quando vediamo qualcuno con quelle qualità, vogliamo avvicinarci e sfiorarlo nella speranza che ci si ripercuota. Quando una persona si sente a suo agio con chi è, con le sue inadeguatezze e tutto il resto, pensiamo: “Posso essere me stesso con lei”.

Ma se non accetti chi sei, indipendentemente dal tuo partner, nemmeno lui o lei ti accetteranno. Diventi la gelatina nel loro stampo. E mentre tutti amano la gelatina, nessuno vuole avere una relazione d’amore con la gelatina, a meno che forse non siano Bill Cosby.

eHarmony: Hai qualche consiglio d’addio per i nostri lettori?

Dr. Goldblatt: Direi che la regola numero uno per quanto riguarda l’accettazione di sé negli appuntamenti e nelle relazioni è: assicurati sempre che sia tu che le tue date o il tuo partner trattiate i vostri sentimenti tanto importanti quanto i loro. Proprio in quel momento in cui ti senti di farlo rischierai la relazione – consoliderai la relazione. Ti guadagnerai il loro rispetto e scoprirai che si preoccupano per te proprio come sei veramente.

Nota: resta sintonizzato per un articolo di follow-up sui modi per aumentare la tua autostima e migliorare la tua vita amorosa nel processo. Nel frattempo, impara come puoi irradiare fiducia in se stessi al primo appuntamento con i consigli del Dr. Stuart Fischer, autore di The Park Avenue Diet.

————————————-

Il Dr. Robert Goldblatt, Psy.D., è specializzato nel trattamento cognitivo-comportamentale che ha imparato come Clinical Fellow of Psychology presso la Harvard Medical School, Dipartimento di Psichiatria. È apparso in vari talk show televisivi e dà consigli a tutti, da coppie e singoli a grandi celebrità. Attualmente vive a Los Angeles con sua moglie Alisa, anche lei psicologa clinica, e i loro tre figli.

Sue
Sue
Sue
MS, RD e scrittore
Sue è un'eccellente coach, particolarmente concentrata alla risoluzione di problematiche legate all’informazione.
inviare una recensione
Valutazione:

I migliori siti di incontri

Together2Night
9.1
Leggere
OneNightFriend
9.3
Leggere
BeNaughty
9.7
Leggere