https://hookupwebsites.org/it/perche-non-dovresti-non-agire-come-il-terapeuta-con-tuoi-appuntati-o-cercare-di-salvarli/Perché non dovresti mai comportarti come il terapista del tuo appuntamento (o cercare di salvarli)
Divulgazione di affiliazione

Perché non dovresti mai comportarti come il terapista del tuo appuntamento (o cercare di salvarli)

Perché non dovresti mai comportarti come il terapista del tuo appuntamento (o cercare di salvarli)

Come psicologo specializzato in problemi relazionali, vedo in prima persona come alcuni uomini e donne fanno di tutto per cercare di far funzionare una relazione. In particolare, una delle tendenze più comuni che vedo negli appuntamenti è la tendenza di una persona in una coppia a cercare di aiutare o salvare l’altro che ha problemi emotivi. Questo è ciò che io chiamo “giocare al terapista”. Per favore, se questo è il tuo problema, accendi la radio e sentirai quasi immediatamente questa narrazione in una canzone – e finisce quasi sempre con il crepacuore. La fredda, dura verità: puoi aiutare qualcuno con problemi solo se quella persona è disposta a chiedere aiuto. Quando un ragazzo o una ragazza o un marito o una moglie cercano di aiutare o salvare, devono capire che sono la persona sbagliata per interpretare quel ruolo. Quindi, perché non dovresti cercare di essere l’eroe o il salvatore e aiutarli a superare i loro problemi emotivi?

Ami quella persona, ma l’amore non è abbastanza.

Questo è probabilmente il più grande malinteso sull’amore: dovresti andare in capo al mondo per aiutare un partner romantico che ami. Purtroppo, questo non è un approccio di successo o psicologicamente salutare. Per far funzionare una relazione, ogni persona deve essere chiara su alcuni principi di base della relazione fin dall’inizio. Ogni persona ha bisogno di essere in grado di prendersi cura di se stessa senza assistenza finanziaria o emotiva, e ogni persona ha bisogno di valutare profondamente i sentimenti dell’altra persona. L’amore da solo non basta e capirai meglio cosa intendo mentre continui a leggere.

È compito di un genitore insegnare prima a una persona le principali lezioni emotive e morali della vita.

Potresti aver incontrato qualcuno che è una gemma rara, ma che ha grossi problemi emotivi. Se sei una persona equilibrata, probabilmente vedrai esattamente quali sono i loro problemi e avrai le idee chiare su come cambiare i loro pensieri e sentimenti. Tuttavia, quell’individuo adulto ha perso lezioni cruciali e una guida morale all’inizio della vita, e per quanto tu cerchi di essere un salvatore di Madre Teresa, non assorbirà veramente le lezioni da te. Ciò di cui hanno bisogno probabilmente non l’hanno ricevuto da un genitore molto, molto tempo fa. A questo punto, probabilmente saranno veramente in grado di ascoltarlo e imparare da esso solo se il consiglio e la guida provengono da un terapeuta, un membro religioso della chiesa o qualcuno in una simile professione di aiuto.

Non è compito tuo portare quella persona da un terapista o da un prete.

Certamente hai modi per trasportare detto individuo per ottenere l’aiuto di cui ha bisogno. Potresti accompagnarli a un appuntamento o accompagnarli a un appuntamento, ma non sei il terapista o il genitore di quella persona. Anche un terapeuta può essere utile solo se la persona è disponibile ad aiutare. (Una grande barzelletta condivisa da un mio professore alla scuola di specializzazione: quanti terapisti ci vogliono per cambiare una lampadina? Nessuno. La lampadina deve volere voler cambiare.) Non cercare posti per loro per ottenere aiuto o dire loro che li porterai lì; dì loro che hai bisogno di loro per ottenere aiuto e che confiderai che faranno ciò che devono fare per mantenere sana la relazione romantica. (Se non lo fanno, la loro inazione ti dice cosa devi fare.)

Interpretare il ruolo di terapista spesso fa sì che il tuo appuntamento non si senta più attratto sessualmente da te.

Se ti comporti come la madre o il padre non ufficiali di qualcuno, o ti comporti come un terapeuta che cerca di aiutarli o addirittura salvarli, il tuo appuntamento non ti guarderà come un partner romantico alla pari. Sentiranno che hai la tua vita insieme e hai tutto il potere nella relazione, e si sentiranno piccoli e incapaci di essere il partner che desideri veramente. Potrebbero non scegliere consapevolmente di non essere attratti da te sessualmente, ma questo risultato è una conseguenza frequente nelle relazioni in cui una persona si sente piccola e impotente.

L’ultimo modo per decidere quando dovresti e non dovresti aiutare

Se il problema emotivo con la persona con cui stai uscendo è un piccolo problema – il tuo appuntamento fa comportamenti specifici che ti infastidiscono ma non arrivano al punto di rottura totale dell’accordo – digli come vuoi che cambi quel comportamento specifico. Ma se i problemi emotivi con il tuo ragazzo sono grandi – paura dell’abbandono, grandi insicurezze o un problema di sostanze, per esempio – digli che pensi che dovrebbero parlare con un professionista; dare loro il tempo di lavorare sul cambiamento; e poi decidi in un mese o due se sono cambiati abbastanza da farti rimanere felicemente!

book_Dr_Seths_Love_Prescription_lg

Circa l’autore:

Il Dr. Seth è uno psicologo clinico autorizzato, autore, blogger di Psychology Today ed esperto di ospiti televisivi. Pratica a Los Angeles e tratta una vasta gamma di problemi e disturbi ed è specializzato in relazioni, genitorialità e dipendenza. Ha avuto una vasta formazione nella conduzione della terapia di coppia ed è l’autore della prescrizione d’amore del Dr. Seth: superare la sindrome della ripetizione della relazione e trovare l’amore che meriti.

Anisa
Anisa
Anisa
MS, RD e scrittore
Anisa è consapevole che la crescita richiede tempo. Fornisce alle persone gli strumenti di cui hanno bisogno per affrontare le loro emozioni, migliorare la loro comunicazione e riflettere sul loro valore.
inviare una recensione
Valutazione:

I migliori siti di incontri

Together2Night
9.1
Leggere
OneNightFriend
9.3
Leggere
BeNaughty
9.7
Leggere