https://hookupwebsites.org/it/quando-un-ex-rifiuta-di-uscire-come-trattare-con-lex-rifiuto/Quando un ex si rifiuta di uscire: come comportarsi con l'ex in caso di rifiuto
Divulgazione di affiliazione

Quando un ex si rifiuta di uscire: come comportarsi con l’ex in caso di rifiuto

Quando un ex si rifiuta di uscire: come comportarsi con l’ex in caso di rifiuto

Hai già restituito la roba del tuo ex. Ma nonostante l’immagine potente di una scatola di cartone piena di ricordi lasciata alla sua porta, per qualche motivo il tuo ex non è disposto a lasciare la foto. E non importa quanto hai lavorato duramente per far sapere al tuo ex che è finita, lui o lei continua a chiamare, a inviare e-mail e messaggi di testo e a incontrarti “accidentalmente” quando esci.

Quando un ex si rifiuta di uscire, tutto si riduce ai confini. Devi stabilire confini chiari e fermi e devi far sapere alla persona che la relazione è assolutamente e incondizionatamente finita. Mentre leggi questi diversi confini, chiediti se hai, in effetti, effettivamente e finalmente concluso la relazione.

Confini della comunicazione

A volte pensiamo di aver consegnato chiaramente un messaggio quando in realtà non lo abbiamo fatto. Quindi assicurati di aver presentato il messaggio che la relazione è finita e assicurati che non ci siano ambiguità sul problema. Se davvero non vuoi più questa persona nella tua vita, assicurati che quello che dici e il modo in cui rispondi alle sue intrusioni renda perfettamente chiaro che non ci sono più “noi” per voi due. Se non l’hai già fatto, potresti voler fare un “sit-down” (stile Soprano, se necessario) che non lasci nulla di aperto all’interpretazione. Oppure, se ci sono buone ragioni per cui non puoi o non vuoi nemmeno essere nella stessa stanza con questa persona, allora potresti scrivere una lettera. Il punto è che devi confermare che la relazione è definitivamente finita e che le intrusioni della persona nella tua vita sono completamente sgradite.

Confini fisici

Se hai già comunicato chiaramente che la relazione è finita e il tuo ex ti sta ancora perseguitando e si intromette nella tua vita, allora fai tutto il possibile per recidere i legami che ancora vi legano. Questo potrebbe non essere del tutto pratico se lavori nello stesso posto, condividi molti degli stessi amici o vivi nello stesso quartiere. Ma per quanto possibile, crea uno spazio fisico tra di voi. Potrebbe essere necessario essere creativi per raggiungere questa distanza. Se ci pensi, però, ci sono probabilmente tutti i modi in cui puoi ridurre quelle “coincidenze” quando ti capita di incontrarti. Ad esempio, potresti cambiare i tuoi schemi sociali, anche se solo per un breve periodo mentre lasci che le cose tra voi due vadano perse. Evita i soliti ritrovi; provare alcuni nuovi ristoranti o club; riconnettersi con vecchi amici che non vedevi da un po’. Questo potrebbe non risolvere tutti i problemi associati al tuo ex, ma una certa distanza fisica tra di voi molto probabilmente vi porterà ciascuno in una direzione separata.

Confini comportamentali

Per quanto allettante possa essere, non giocare ai giochi che il tuo ex vuole. Non abbassarti al suo livello e non lasciarti coinvolgere da nessuna esaltazione. Alcune persone, ad esempio, faranno tutto il possibile per premere i tuoi pulsanti e farti arrabbiare, sapendo che quando ti arrabbi, è più probabile che interagisci con loro. Se il tuo ex sembra lavorare sodo per farti arrabbiare e per attirarti nei suoi giochi, quella persona potrebbe farlo perché sa che questo è l’unico modo per farti interagire effettivamente. Quindi la cosa peggiore che puoi fare, se vuoi davvero che la relazione finisca, è cedere e reagire in un modo che ti metta al livello del tuo ex. Invece, rimani quello maturo e rifiuta di essere trascinato nel fango e nel gioco.

Confini interni

Proprio come devi osservare determinati limiti comportamentali esterni, devi anche stabilire confini chiari e fermi dentro di te. Uno dei confini interni più importanti ha a che fare con quanto lasci che gli sforzi del tuo ex ti raggiungano emotivamente. Se inizi a essere ossessionato da tutti i giochi e le intrusioni, allora avrai permesso a quest’altra persona di controllarti e impedirti di vivere la tua vita come preferisci. Un altro confine interno da osservare ha a che fare con le nuove relazioni di appuntamenti. Fai del tuo meglio per pulire la lavagna e concediti di esplorare nuove possibilità. E prometti a te stesso che quando esci con nuove persone, non parlerai del tuo ex e non esaminerai tutti i problemi che quella persona sta causando nella tua vita. Traccia un confine fermo che impedisca al tuo ex di essere presente nelle conversazioni e nelle interazioni che hai con le persone che incontri e con cui esci.

Confini protettivi

Diciamoci la verità: potrebbe arrivare un momento in cui dovrai diventare molto più serio riguardo all’infrazione del tuo ex nella tua vita. Se le intrusioni diventano più di una semplice seccatura e iniziano a diventare un po’ spaventose, assicurati di parlare con gli amici e cerca dei piccoli modi per proteggerti. E se diventa necessario, sii disposto anche a stabilire dei limiti legali. Non trattenerti quando si tratta di prenderti cura di te e di fare ciò che devi fare per tenerti al sicuro.

Quindi, che si tratti di prenderti cura di te stesso fisicamente, emotivamente o psicologicamente, è davvero fondamentale stabilire dei confini chiari e fermi con il tuo ex. Puoi farlo in un modo che sia sia gentile che rispettoso. Ma assicurati di lavorare sodo per fare tutto ciò che è necessario per mantenerti al sicuro, in salute, felice e andare avanti con la tua vita.

Anisa
Anisa
Anisa
MS, RD e scrittore
Anisa è consapevole che la crescita richiede tempo. Fornisce alle persone gli strumenti di cui hanno bisogno per affrontare le loro emozioni, migliorare la loro comunicazione e riflettere sul loro valore.
inviare una recensione
Valutazione:

I migliori siti di incontri

Together2Night
9.1
Leggere
OneNightFriend
9.3
Leggere
BeNaughty
9.7
Leggere