https://hookupwebsites.org/it/segni-di-amore-dipendenza/Segni di dipendenza dall'amore
Divulgazione di affiliazione

Segni di dipendenza dall’amore

Segni di dipendenza dall’amore

Dipendenza dall’amore. È un problema molto reale, eppure molti non ne hanno nemmeno sentito parlare o non lo capiscono. Ora, approfondiamo questo argomento complicato con l’esperta Pia Mellody.

La dipendenza dall’amore è una condizione in cui gli individui non si innamorano di qualcuno che ricambierà il loro affetto. Piuttosto, sono attratti da qualcuno che trascurerà la relazione. Per approfondire l’argomento, ci siamo rivolti a un’esperta: Pia Mellody, Senior Clinical Advisor per The Meadows e Clinical Consultant per Mellody House e Dakota, che fa risalire le origini della dipendenza dall’amore al trauma della prima infanzia causato dall’abbandono o dall’abbandono.

Nella seguente intervista, Mellody discute l’ideologia della dipendenza, come riconoscerla, le fasi della dipendenza dall’attrazione e la fantasia alla negazione e all’ossessione e il processo di recupero per i dipendenti dall’amore basato sul lavoro e la consulenza in 12 fasi. A dire il vero, Mellody rivela che lei stessa è stata l’ispirazione che l’ha portata a ricercare l’argomento, che l’ha portata a scrivere il libro Facing Love Addiction.

“Inizialmente mi sono guardata mentre facevo queste cose folli e il mio partner reagiva a me e io reagivo a lui”, dice. “L’ho detto a un’amica e lei è caduta sul pavimento. Anche lei ci è riuscita. Ho iniziato a parlarne con i pazienti qui a The Meadows, dove lavoro da anni, e loro [admitted], Lo faccio.’ È stato sbalorditivo. Ero sorpreso che lo stessero facendo tutti gli altri, quindi ho scritto un libro. Di tutte le cose che faccio, e sono in giro da molto tempo e ho scritto quattro libri con altri due nella tramoggia, questo è ciò a cui le persone si riferiscono davvero”.

Quali sono i segni della dipendenza dall’amore?

Pia Mellody : L’ideologia ha a che fare con l’abbandono o l’abbandono nella prima infanzia, dove qualcuno viene trascurato oi genitori non sono molto relazionali con il bambino perché sono presi dalla loro stessa vita, se ne vanno o muoiono. Questo è qualcuno a cui la madre non si attacca. Nascita attraverso cinque, se hai molta negligenza lì dentro e questo continua è allora che formerai queste dinamiche.

Esiste un tipo di personalità più suscettibile di un altro?

Pia Mellody : Ciò che rende le persone più suscettibili è semplicemente la negligenza. Non c’è un tipo di personalità. Puoi essere il re – o la regina – del mondo, ma se hai negligenza, questo tipo di cose andrà avanti, anche se le persone potrebbero non riconoscerlo per quello che è.

C’è qualcosa che le persone possono riconoscere in se stesse o che la loro famiglia dovrebbe riconoscere?

Pia Mellody : Questo è quello che succede a loro: prima di tutto, quando vieni trascurato e trascorri molto tempo da solo, quello che succede è che non sai cosa significa essere connesso o relazionarti con altre persone. Trascorri molto tempo da solo sognando ad occhi aperti e inventando fantasie nella tua testa che ti fanno sentire meglio perché ciò che stai inventando nella tua testa nella fantasia cambierà chimicamente il tuo corpo e creerà un senso di gioia o sollievo. Quella[chemical change] è ciò da cui sono effettivamente dipendenti. La dipendenza non è tanto per l’amore quanto per la fantasia.

Quando questi individui diventano abbastanza grandi, iniziano a formarsi nella loro testa la fantasia di qualcuno che li salvi dall’essere così soli, che li renda importanti. La fantasia di solito assume la forma di essere salvati da – è come Cenerentola – un cavaliere in armatura scintillante o una donna delle meraviglie, che si prenderà cura di loro e li aiuterà a uscire dal loro dilemma di essere troppo soli e indegni e non sapendo cosa da fare. Metteranno quel volto di fantasia sul volto di qualcuno che entra nella loro vita ed è murato, non relazionale e chiuso. Quello sarà l’innesco. Poi entrano nella fantasia e in qualche modo si manifesta chi è veramente la persona e si ritirano dalla fantasia.

Quindi ciò che accade è che o entreranno in trattamento, o cureranno la fantasia recitando sessualmente per pareggiare, o mangiandosi in una grande serenità, o bevendo, o fumando, o lavorando per stabilizzare l’esperienza di ritiro. Quindi, se la persona torna nella sua vita, dice: “Mi ami davvero” e torna nella fantasia. È un intero ciclo. Ho trattato persone che erano dipendenti dall’amore per il loro capo, ma il capo non ne sapeva nulla, perché era tutto nella loro testa. Non c’era nessun tipo di relazione tranne un capo e una segretaria, diciamo, ed era tutto nella sua testa. Era sempre fatta come un aquilone al lavoro e il ragazzo non lo sapeva nemmeno. Ci sono persone che amano Elvis Presley dipendenti. Si sballano per aver inventato una relazione con qualcuno.

Pensi che questa sia una vera dipendenza come la droga o l’alcol?

Pia Mellody : Sì. Lascia che ti dica cosa succede. Si chiama dipendenza dall’amore perché descrivono ciò che sta accadendo con loro emotivamente all’interno del loro corpo come amore. Li fa sentire come se fossero amati o come se fossero innamorati, il che ha una componente sessuale. Quello che succede è che si sballano con la fantasia. Diventano dipendenti dalla fantasia. Diventano dipendenti dagli effetti della fantasia. Quando succede qualcosa che fa esplodere la fantasia, come quando scoprono che il loro partner fa sesso con il loro migliore amico nel loro stesso letto, o qualcosa di pazzo del genere – questa è un’esagerazione, ma hai capito – la fantasia esplode e loro entrano in ritiro. Quando si ritirano dalla fantasia, entrano in un crollo psichiatrico. Diventano omicidi, si suicidano, subiscono attacchi di panico in bicicletta e spesso finiscono al pronto soccorso nell’attacco di panico. È un ritiro psichiatrico che può essere molto patologico.

Stavo per chiedere se la dipendenza dall’amore può essere bilaterale, ma suona come se non fosse perché è la fantasia di una persona?

Pia Mellody : A volte due dipendenti dall’amore si incontrano e formano quella che io chiamo una relazione di dipendenza, ma non vanno mai in cura perché si aggrappano l’uno all’altro per una vita cara e passano la vita in quel modo.

La dipendenza amorosa richiede un intervento?

Pia Mellody : Di solito ne sono illusi. Quello che succede di solito è quando vanno in astinenza, vengono messi in una sorta di unità psichiatrica o qualcuno capisce che hanno davvero bisogno di aiuto o consulenza psichiatrica. Se qualcuno può riconoscerlo per quello che è – dipendenza dall’amore – e non trattarlo come depressione, rabbia o qualcosa del genere, ma riconosce il dilemma in cui questa persona si trova nella propria testa e nel ciclo, può ottenere aiuto.

Qual è il trattamento? C’è un programma a cui lavori o devi andare in riabilitazione per curarti?

Pia Mellody : Di solito, se sei in astinenza, avrai bisogno di un aiuto professionale, probabilmente ti verranno somministrati antidepressivi e poi speri che qualcuno segua e consideri questo come una dipendenza. Di solito se entri in quel ritiro in piena regola, qualcuno noterà che stai davvero fallendo e ti aiuterà. Quando vai in astinenza è quando sei curabile. Quando sei nella fantasia, non sei curabile perché ci sei dentro proprio come qualcuno che fuma droga, sniffa cocaina o prende farmaci con tranquillanti. Quella fantasia è come una droga per loro. Non puoi curare qualcuno che sta medicando con la fantasia. È solo quando vanno in astinenza che sono curabili.

A volte uccideranno il loro partner, a volte la relazione, a volte entrambi. A volte si uccidono. C’è stato un incidente qui dove vivo dove una giovane donna era sposata con un poliziotto e aveva due bambini piccoli. Quello che è successo è che il poliziotto ha iniziato una relazione e l’ha lasciata, ha divorziato da lei, per l’altra donna e lei è entrata in questo ritiro. Quando è andato in luna di miele, lei è entrata in casa sua, ha sparato ai suoi due figli e si è sparata, così quando è tornato a casa dalla luna di miele, ha trovato quel casino, che ha fatto saltare il suo matrimonio.

Nota : Mellody cita come dipendenza dall’amore l’omicidio avvenuto a Houston nel 2002 quando Clara Harris, una dentista, investì suo marito e lo uccise deliberatamente con la sua Mercedes quando scoprì che aveva una relazione. Harris è ancora in prigione e i suoi figli sono stati affidati ad amici di famiglia. Un altro caso che lei crede fosse un caso di dipendenza amorosa è stata l’astronauta sposata Lisa Nowak, che, indossando i pannolini, ha guidato per 900 miglia dal Texas alla Florida e armata di una pistola ad aria compressa e spray al peperoncino ha affrontato una donna che credeva fosse una concorrente per gli affetti di Marina comandante William Oefelein, un collega astronauta non sposato.

Ci sono diversi livelli di dipendenza dall’amore? Se qualcuno non è un caso estremo, può semplicemente partecipare a un gruppo simile ad AA senza fare il check-in in riabilitazione?

Pia Mellody : Spesso ci lavoriamo su in un programma in 12 fasi chiamato SLAA (Sex and Love Addicts Anonymous). A volte c’è una componente di dipendenza sessuale in quello che stanno facendo ea volte no. Ma le persone possono ricevere aiuto lì. Alcuni di loro si staccano e formano il proprio incontro in 12 fasi per la dipendenza dall’amore, in cui si concentrano sulla fantasia come droga ed esaminano davvero chi è la persona intorno alla quale hanno formato la fantasia: chi pensano di essere, chi sono veramente e gradualmente lavorare nella realtà di chi è l’altra persona invece di ciò che hanno inventato sull’altra persona.

La maggior parte delle volte, hanno bisogno di essere sotto la cura di un consulente oltre a partecipare a una riunione come quella in cui ottengono uno sponsor, un aiuto e una consulenza o terapia di backup. Ma è davvero un problema di dipendenza molto intenso ed è molto difficile da trattare. Ci vuole molto tempo per superarlo. La cosa normale che accade è che se incontrano qualcuno che è murato e chiuso, e in qualche modo si occupa di loro per i propri problemi, entreranno in una fantasia con la persona successiva che imita le dinamiche dell’ultima persona che hanno si stanno ritirando da. Lasceranno il trattamento, entreranno in quello e poi andranno di nuovo in ritiro e poi torneranno dal consulente per chiedere aiuto e andranno avanti e indietro con altre persone fino a quando in qualche modo finalmente si sveglieranno e diranno, “Non ce la faccio più. Mi sto distruggendo.” Allora riceveranno aiuto. Di solito non si limitano a superarlo. Di solito devono attraversare dei cicli – con la stessa persona o con persone diverse – prima di poter rinunciare alla fantasia. Quando vanno in ritiro, entrano in uno stato molto giovane. Hanno una reazione traumatica. Questo non è così semplice da descrivere come qualcuno che è dipendente dalla marijuana o dall’alcol. È più complesso perché sono dipendenti da una fantasia.

La dipendenza dall’amore è ampiamente riconosciuta?

Pia Mellody : Non è ampiamente riconosciuto, ma ho lavorato a The Meadows per molti anni e ho formato molti, molti terapisti su questo modello. Se vanno da un terapeuta che è addestrato a capirlo immediatamente con le loro tecniche di valutazione, riceveranno un trattamento adeguato.

C’è qualcos’altro che dobbiamo sapere?

Pia Mellody : Quello che succede in termini di trattamento o di superamento, in generale, quello che devi avere è qualcuno che lavori con te sulla fantasia contro la realtà sulla persona da cui sono dipendenti. Chi è lui/lei è veramente contro quello che è la tua fantasia e tienili davvero così in modo che possano entrare nella realtà. Ma fondamentalmente, devi lavorare con il processo di dipendenza, la fantasia, la negazione che protegge la fantasia, il ritiro dalla fantasia, il ritiro farmacologico e il ritorno alla relazione e il ritorno alla fantasia, o filare e farlo con qualcuno altro. Questo è ciò che accade in una riunione in 12 fasi in cui lo esaminano davvero, o con un terapeuta o un consulente che sa cosa stanno facendo. Quindi devi fare un lavoro sul trauma con l’abbandono o l’abbandono originale. Poi devi fare quello che io chiamo lavoro fondamentale: insegnare loro come stimarsi e come prendersi più cura di se stessi. È qui che sono veramente deboli: è la cura di sé e l’autostima. Questo è quello che devono fare per riprendersi.

Anisa
Anisa
Anisa
MS, RD e scrittore
Anisa è consapevole che la crescita richiede tempo. Fornisce alle persone gli strumenti di cui hanno bisogno per affrontare le loro emozioni, migliorare la loro comunicazione e riflettere sul loro valore.
inviare una recensione
Valutazione:

I migliori siti di incontri

Together2Night
9.1
Leggere
OneNightFriend
9.3
Leggere
BeNaughty
9.7
Leggere