https://hookupwebsites.org/it/tre-must-have-di-ogni-grande-relazione/Tre must-have di ogni grande relazione
Divulgazione di affiliazione

Tre must-have di ogni grande relazione

Tre must-have di ogni grande relazione

Stai vivendo la bella vita? Vorresti?

Queste sono le domande penetranti che lo psicologo visionario Carl Rogers si è posto durante la sua carriera come appassionato sostenitore di quello che ha definito un approccio alla psicoterapia “centrato sulle persone”. Credeva che ognuno avesse la capacità di orchestrare il proprio cambiamento e la propria crescita e di diventare la versione migliore di se stesso. Questa è un’ottima notizia per chiunque spera di costruire una relazione romantica amorevole e duratura. La buona vita inizia con la realizzazione e l’empowerment individuale, ma da lì si irradia verso l’esterno per trasformare anche le nostre relazioni. È il percorso verso partnership che si soddisfano e si migliorano reciprocamente.

Naturalmente, Rogers non stava parlando della definizione della cultura pop della “bella vita” che idolatra l’autogratificazione e il consumo cospicuo sopra ogni altra cosa. Intendeva il tipo di vita che è possibile quando si è liberi da giudizi e limitazioni autoimposti ed ereditati; quando sei in grado di accettarti così come sei, di esprimere i tuoi veri bisogni e desideri; e quando ti fidi dell’esperienza personale più che di rigide regole per guidarti più in profondità nella crescita e nel cambiamento positivo. Dal punto di vista di Rogers, questo richiedeva un lavoro impegnativo che non sempre portava direttamente a sentirsi “felici”, ma ne è valsa la pena.

Ha scritto: “Questo processo della buona vita non è, ne sono convinto, una vita per i pusillanimi. Implica l’allungarsi e la crescita per diventare sempre di più delle proprie potenzialità. Implica il coraggio di essere. Significa lanciarsi a pieno nel flusso della vita.”

Ti piacerebbe avere un partner romantico così? Ti piacerebbe essere un partner così? Ovviamente! E fortunatamente per noi, Rogers ha fatto molto di più che identificare un obiettivo ambizioso: ha suggerito come potremmo arrivarci. In particolare, ha mostrato agli psicoterapeuti come aiutare gli altri a raggiungere il loro pieno potenziale semplicemente fornendo un ambiente sicuro e favorevole per il vero cambiamento. Ha identificato tre qualità necessarie nei terapeuti “centrati sulle persone” di successo. Per coincidenza, questi sono i tratti che rendono uno un partner davvero straordinario e preparano il terreno per creare la “bella vita” in ogni relazione. Eccoli:

1. Genuinità. Affinché un terapeuta possa consentire alle persone di intraprendere il lavoro di crescita reale, ha detto Rogers, deve essere trasparente, senza nascondersi dietro una facciata personale o professionale. In altre parole, deve essere un essere umano, prima di tutto onesto, vulnerabile, presente, senza pretese o presunzioni. L’idea è di livellare il campo di gioco e aiutare l’altra persona a sentirsi sicura e pienamente competente per risolvere i problemi che deve affrontare.

Le ragioni sono chiare. Primo, è vero che siamo tutti solo persone che fanno del loro meglio. In secondo luogo, è più probabile che le “soluzioni” imposte ad altri da figure autoritarie, anche quelle che hanno cercato aiuto, vengano respinte o respinte rispetto a quelle che trovano.

Essere genuini nella tua relazione significa evitare la falsa sicurezza della postura e della manipolazione. Non lasciare nulla di te per il tuo partner da “leggere tra le righe” da scoprire, e lui o lei sarà più propenso a rispondere allo stesso modo.

2. Rispetto e stima incondizionati. A meno che le persone non si sentano accettate così come sono, libere da giudizi, critiche e condiscendenza, è improbabile che rischino l’apertura e la vulnerabilità necessarie per una profonda introspezione e cambiamento. La difesa è una risposta naturale in chiunque si senta minacciato o sottovalutato.

Rogers avverte i terapeuti di guardarsi sempre da un atteggiamento di superiorità. Ciò richiede un impegno ferreo ad ascoltare attentamente senza interruzioni o consigli non richiesti, a considerare tutti i punti di vista senza pregiudizio e a onorare il diritto di una persona di decidere da sola le questioni importanti.

3. Empatia. In poche parole, Rogers ha affermato che per essere più efficaci, i terapeuti devono preoccuparsi effettivamente di ciò che stanno attraversando i loro clienti e fare lo sforzo di vedere le cose dal punto di vista del cliente. Solo così una persona si sentirebbe veramente al sicuro e potrebbe prendere in considerazione nuovi modi di vivere.

Nelle relazioni romantiche, è facile per entrambi considerare solo come ti sentono problemi particolari e quale effetto hanno sulla tua vita. Ciò si traduce naturalmente in linee nella sabbia che rendono i primi due tratti desiderati da Rogers molto più difficili da sostenere. Qualsiasi sforzo per metterti nei panni del tuo partner allenta la tensione e apre nuove possibilità di compromesso e comprensione.

La bella vita romantica non è un sogno irrealizzabile: è il vero premio che ti aspetta quando fai ciò che serve per essere il miglior partner “centrato sulle persone” che puoi essere.

Anisa
MS, RD e scrittore
Anisa è consapevole che la crescita richiede tempo. Fornisce alle persone gli strumenti di cui hanno bisogno per affrontare le loro emozioni, migliorare la loro comunicazione e riflettere sul loro valore.
inviare una recensione
Valutazione:

I migliori siti di incontri

Together2Night
9.1
Leggere
OneNightFriend
9.3
Leggere
BeNaughty
9.7
Leggere