https://hookupwebsites.org/it/stai-uscendo-con-peter-pan/Stai uscendo con un Peter Pan?
Affiliate Disclosure

Stai uscendo con un Peter Pan?

Stai uscendo con un Peter Pan?

I ragazzi che non vogliono crescere possono essere divertenti, ma possono essere The One?

Danielle ha espresso una preoccupazione che sembra prevalente tra le donne single in questi giorni: “Esco con Rick da un anno ed è molto divertente. Si potrebbe dire che la sua vita è dedicata al divertimento. Gioca sempre a laser tag, poker e video. giochi con i suoi amici. Ha un go-kart, ATV e moto d’acqua. Gli piace divertirsi. Il problema è che Rick ha 30 anni e non ha mai avuto una carriera seria. Ha avuto tre lavori di basso livello da quando io” l’ho conosciuto. La vita è una grande festa. E inaffidabile? L’unico tipo di follow-through che conosce riguarda il suo swing a golf. È chiedere troppo per un ragazzo con cui sia divertente stare contemporaneamente e un essere umano responsabile? “

Conosci un tipo come Rick? O usciva con qualcuno come lui? È altamente possibile, dal momento che ci sono molti ragazzi che non cresceranno in giro per la terra. Per paura che tu pensi che questo sia un articolo per colpire gli uomini che raggruppa tutti gli uomini come immaturi e irresponsabili, aspetta. La verità è che molti uomini lavorano duramente, rispondono alla chiamata del dovere e adempiono ai loro obblighi. Molti di questi uomini hanno raggiunto un sano equilibrio tra lavoro e gioco, serietà e stupidità.

Ma a completare l’ordine di battuta ci sono quelli per i quali le occupazioni degli adulti (un lavoro fisso, uno stile di vita sano, puntualità) sono concetti teorici piuttosto che preoccupazioni quotidiane. Nel 1983, lo psicologo Dan Kiley ha scritto un libro intitolato “La sindrome di Peter Pan: uomini che non sono mai cresciuti”. Deve aver toccato un nervo scoperto, perché il libro è diventato un best-seller internazionale.

Negli anni successivi, la sindrome sembra essersi diffusa. Recentemente, il Wall Street Journal ha pubblicato un lungo articolo intitolato “Dove sono finiti gli uomini buoni?” Iniziava: “Non molto tempo fa, l’uomo americano medio sulla ventina aveva raggiunto la maggior parte delle pietre miliari dell’età adulta: un diploma di scuola superiore, indipendenza finanziaria, matrimonio e figli. Oggi, la maggior parte degli uomini tra i vent’anni esce in un romanzo una sorta di limbo, uno stato ibrido di adolescenza semi-ormonale e autosufficienza responsabile”.

Sembra che Peter Pan sia molto vivo e vegeto. Se sei una donna single in cerca di una relazione stabile con un uomo stabile, fai attenzione ai ragazzi che comunicano (attraverso parole o azioni) quanto segue:

Il divertimento è il mio secondo nome, l’affidabilità non lo è .” Non c’è niente di sbagliato nel divertirsi, ovviamente. Nessuna donna vuole stare con qualcuno che è perennemente teso. Ma quando amante del divertimento e spensierato si trasformano in inaffidabili e irresponsabili, l’altalena atterra a terra con un tonfo doloroso. E tu sei quello rimasto con i lividi.

Dimentica il domani-live per il giorno! “Chi può criticare qualcuno per voler vivere pienamente il momento presente? Non è questa la cosa Zen, illuminata da fare? Certo, ma ancora una volta ci può essere troppo di una cosa buona. Essere vivi e vigili nel presente non significa ignorare il futuro. Una preparazione e una pianificazione prudenti per il domani possono aiutare una persona ad assaporare oggi.

Le regole sono fatte per essere infrante .” La nostra società sostiene e applaude gli anticonformisti: artisti, imprenditori, inventori. Queste sono le persone che sfidano i presupposti e buttano giù le porte per il bene del progresso e dell’innovazione. Meno ammirevoli sono quelli che infrangono le regole o fanno il buffone alle convention solo per il gusto di farlo. Non c’è niente di particolarmente lodevole nel sovvertire le norme sociali per pigrizia, infantilismo o mancanza di rispetto per gli altri.

A modo mio o in autostrada”. I ragazzi che non sono cresciuti tendono ad essere egoisti, se non addirittura narcisisti. Vogliono che le cose vengano fatte a modo loro, alle loro condizioni, o dimenticarlo. Come ti dirà qualsiasi psicologo, l’egocentrismo cronico è una grande pozza di sabbie mobili sulla strada dell’amore. Guarda i tuoi passi. Puoi rimanere a galla per un po’, ma prima o poi ti sommergerai e soffocherai.

Qualunque cosa!” Quella piccola parola innocente è diventata parte del nostro vernacolo culturale, nel bene e nel male. È un altro modo per dire: “E allora? Un grosso problema. Non mi interessa. Non importa”. C’è un tempo e un luogo per questo atteggiamento, ma alcuni ragazzi hanno adottato “qualunque cosa” come motto di vita. Il fatto è che alcune cose contano, e alcune cose sono un grosso problema.

Nella versione cinematografica di Peter Pan’, l’iconico uomo-bambino dice alla sua nuova amica: “Dimenticati di loro, Wendy. Dimenticali tutti e vieni con me dove non dovrai mai, mai preoccuparti delle cose da adulti ancora.” Se un uomo-bambino affascinante e amante del divertimento ti dice qualcosa del genere, pensaci due volte prima di diventare un residente di Never-Neverland.

1. Kay S. Hymowitz, “Dove sono finiti gli uomini buoni”, Wall Street Journal, 19 febbraio 2011.

Sue
Sue
Sue
MS, RD e scrittore
Sue è un'eccellente coach, particolarmente concentrata alla risoluzione di problematiche legate all’informazione.
inviare una recensione
Valutazione:

I migliori siti di incontri

Together2Night
9.1
Leggere
OneNightFriend
9.3
Leggere
BeNaughty
9.7
Leggere