https://hookupwebsites.org/it/i-20-migliori-film-horror-di-tutti-i-tempi/I 20 migliori film horror di tutti i tempi
Affiliate Disclosure

I 20 migliori film horror di tutti i tempi

I 20 migliori film horror di tutti i tempi

Mentre l’aria si fa fredda e Halloween si avvicina, abbiamo pensato di condividere la lista dei migliori film horror di tutti i tempi di NetFlix. Non c’è scusa migliore per restare, avvicinarsi e condividere una scarica di adrenalina con la tua persona preferita.

Non c’è scusa migliore per trattenere il tuo appuntamento di un buon film di paura. Con l’avvicinarsi di Halloween, ti presentiamo un elenco dei 20 migliori film horror del presente e del lontano passato. E già che siamo in tema, credi che un film horror agghiacciante sia un buon modo per condividere una serata con una persona relativamente nuova?

Il brillante

Tutto lavoro e niente divertimento fanno di Jack un ragazzo assetato di sangue. Dopo che il suo alcolismo ha creato problemi familiari, l’aspirante romanziere Jack Torrance (Jack Nicholson) accetta una posizione come custode fuori stagione in un hotel elegante ma inquietante in modo da poter scrivere indisturbato. Non appena Jack, sua moglie (Shelley Duvall) e il loro figlio, Danny, si sono stabiliti, l’inquietante hotel inizia a esercitare il suo sinistro potere su padre e figlio.

L’esorcista

Se questo classico dell’orrore non ti terrorizza, forse hai bisogno di uno strizzacervelli. L’attrice cinematografica Chris MacNeil (Ellen Burstyn) si rende conto che uno spirito malvagio potrebbe possedere sua figlia (Linda Blair). Contro ogni probabilità, due sacerdoti (Max von Sydow e Jason Miller) cercano di esorcizzare il demone. Una superba meditazione sulla natura del male, “L’esorcista” è stata creata pensando agli adulti e non è adatta ai giovani.

Il bambino di rosmarino

Rosemary Woodhouse (Mia Farrow), la giovane moglie di un attore in difficoltà (John Cassavetes), è entusiasta di scoprire di essere incinta. Ma più la sua pancia cresce, più diventa certa che il suo bambino non ancora nato sia in pericolo. Forse c’è qualcosa di sinistro dietro lo strano entusiasmo che i suoi eccentrici vicini (Sidney Blackmer e Ruth Gordon, in una performance vincitrice dell’Oscar) hanno per il suo benessere. O forse è tutto nella sua mente.

mascelle

Quando un insaziabile squalo bianco terrorizza gli abitanti di Amity Island, un capo della polizia (Roy Scheider), un cacciatore di squali brizzolato (Robert Shaw) e un oceanografo (Richard Dreyfuss) cercano di distruggerlo. Il regista Steven Spielberg ha dato il via al boom dei blockbuster estivi con questo adattamento da brivido del romanzo di Peter Benchley. La minacciosa colonna sonora di John Williams è diventata leggendaria.

Halloween

Il primo film della trilogia del regista John Carpenter, “Halloween”, ha dato il via quasi da solo al genere slasher degli anni ’80. Il pazzo evaso Michael Myers (no, non l’attore di “Austin Powers”) si scatena in una furia omicida uccidendo babysitter ad Halloween. Solo la babysitter Jamie Lee Curtis (la regina dell’urlo per eccellenza) e lo psichiatra Donald Pleasence possono fermarlo.

Poltergeist

Uno spettacolo ad alta tensione che vanta effetti speciali impressionanti (per l’epoca), “Poltergeist” è un classico horror da non perdere. La vita è molto piacevole per l’affiatata famiglia Freeling fino a quando una schiera di forze ultraterrene non invade la loro pacifica casa di periferia. In poco tempo, la casa si trasforma in un vorticoso spettacolo soprannaturale, tutto incentrato sulla loro giovane figlia angelica, Carol Anne (Heather O’Rourke).

Un lupo mannaro americano a Londra

Una notte un lupo il cui morso è decisamente peggiore della sua corteccia mastica un giovane viaggiatore con lo zaino che prende una scorciatoia attraverso le brughiere britanniche. In poco tempo, il viaggiatore diventa a lungo nel dente! Ma questo urlatore ha una svolta diversa: un acuto senso dell’umorismo più nero del cielo artico durante il solstizio d’inverno. John Landis ha scritto la sceneggiatura e diretto.

Evil Dead 2

Bloccati in una capanna nel bosco, Ash (Bruce Campbell) e la sua ragazza invocano accidentalmente un incantesimo che fa risorgere e uccidere i Morti Malvagi! Come un uomo solitario contrapposto a orde di cadaveri ambulanti, riuscirà Ash a sopravvivere fino all’alba? La regia di Sam Raimi e le abilità comiche di Campbell inducono una paura da far rizzare i capelli e risate.

Frankenstein

In “Frankenstein”, uno scienziato pazzo (Colin Clive) crea un mostro (l’inimitabile Boris Karloff) ma sbaglia dandogli un cervello criminale. In “La sposa di Frankenstein”, il sequel superiore e molto spiritoso, il mostro (Karloff) ottiene la sua sposa (quasi!) su ordinazione (Elsa Lanchester). Entrambi i film classici della Universal sono stati diretti dal leggendario maestro dell’horror James Whale, che ha fissato un livello molto alto per gli altri.

La notte dei morti viventi

Il classico horror a basso budget del regista George Romero continua a ispirare i brividi, in parte a causa della casualità degli obiettivi degli zombi. Mentre i cadaveri tornano in vita e si nutrono di carne umana, la giovane Barbara (Judith O’Dea) si unisce a un gruppo di sopravvissuti in una fattoria sperando di proteggersi dalle orde di zombi che avanzano. Ma anche con l’assistenza nel rallentare e uccidere gli zombi, presto solo una persona rimane nella fattoria.

Il massacro della motosega nel texas

Il classico horror del regista Tobe Hooper è un raccapricciante promemoria del fatto che un film non deve essere complicato per spaventare a morte gli spettatori. Sally (Marilyn Burns), suo fratello sulla sedia a rotelle (Paul A. Partain) e i loro amici si recano in un cimitero vandalizzato per vedere se i resti del nonno sono intatti. Lungo il percorso, si imbattono nel maniaco armato di motosega Leatherface (Gunnar Hansen), ed è una lotta fino alla morte sanguinosa tra il bene e il male.

L’alba dei morti viventi (originale)

Riprendendo da dove si era interrotto “La notte dei morti viventi”, questo classico film horror del regista George Romero inizia con gli zombi che si impossessano di tutte le principali città degli Stati Uniti. In fuga per salvarsi la vita, Peter (Ken Foree), Roger (Scott Reiniger), Stephen (David Emge) e Frances (Gaylen Ross) trovano rifugio in un remoto centro commerciale, solo per scoprire che devono combattere una banda di motociclisti e i non morti ghoul.

Nosferatu

Molti fanatici dell’horror chiamano il classico tedesco muto di FW Murnau l’adattamento di Dracula più spaventoso di sempre. La storia agghiacciante inizia quando un marinaio su una nave fantasma apre una bara, liberando così un vampiro di nome Conte Orlok, che si scatena in una furia di terrore contro un agente immobiliare e la sua avvenente moglie. L’inquietante mantello è interpretato da Max Schreck, che sfoggia un trucco grottesco che lo trasforma in un simbolo di pestilenza e decadenza.

Un incubo in Elm Street

Un gruppo di amici del liceo viene massacrato nel sonno dall’orribile demone dei loro sogni condivisi. Quando la polizia ignora la sua spiegazione, una ragazza deve affrontare l’assassino nel suo regno oscuro.

venerdì 13

Vent’anni dopo che un annegamento e un paio di omicidi lo hanno chiuso, Camp Crystal Lake sta riaprendo contro il miglior giudizio degli scettici locali. Il nuovo proprietario (Peter Brouwer) si fa beffe della “maledizione della morte” del campo, ma quando i consiglieri adolescenti iniziano a cadere, inizia a riconsiderare. Trucco ed effetti raccapriccianti, un cast giovanile (incluso un giovane Kevin Bacon) e un killer psicopatico per secoli (in Jason) rendono questo un classico slasher.

La cosa

Kurt Russell guida un team di scienziati americani in una base in Antartide. Le loro vite senza incidenti vengono interrotte da un gruppo di norvegesi a bordo di un elicottero che spara a un cane solitario. Quando l’elicottero si schianta, il cane si trasferisce con gli scienziati. Durante la notte, il cane si trasforma e attacca altri animali alla base e i membri della squadra, che presto scoprono che un alieno che può assumere qualsiasi forma è in mezzo a loro. Regia di John Carpenter.

Suspiria

Questa gemma dell’orrore segue Susan (Jessica Harper), una giovane ragazza americana ingenua i cui talenti l’hanno portata a un’illustre scuola di danza europea. Ma una volta arrivata lì, si rende conto che sta succedendo qualcosa di strano mentre si trova di fronte a un gruppo di eventi bizzarri, da una pioggia di vermi al veleno nel suo cibo. Quello che apprende presto è che la scuola è stata per molti anni un luogo di incontro per le streghe.

L’alba dei morti viventi (remake)

Basato sul classico gore di George Romero del 1979, questo remake si svolge mentre gli Stati Uniti sono invasi (dopo una pestilenza) da milioni di cadaveri che camminano sulla terra come zombi cannibali. Un piccolo gruppo di sopravvissuti, tra cui un’infermiera (Sarah Polley) e un agente di polizia (Ving Rhames), cerca di trovare rifugio all’interno di un enorme centro commerciale. Ma gli zombie hanno una sorta di memoria sensoriale e iniziano ad arrivare a frotte per fare shopping.

Dracula (1931)

Bela Lugosi si trasforma in una performance horror di riferimento in questo adattamento del 1931 del classico romanzo di vampiri di Bram Stoker. Rivisita la Transilvania per l’atmosfera inquietante creata dalla spettacolare cinematografia e dalla versione spesso copiata di Lugosi del famigerato Dracula. Dwight Frye nei panni di Renfield aiuta a definire il ruolo grottesco e piagnucoloso dell’assistente.

Occhi senza una faccia

Un chirurgo plastico (Pierre Brasseur) diventa ossessionato dall’idea di sistemare le cose dopo che il viso di sua figlia Christiane (Edith Scob) è stato terribilmente sfigurato in un incidente d’auto da lui causato. Sopraffatto dal senso di colpa, il dottor Genessier e la sua infermiera feroce, Louise (Alida Valli), escogitano un piano per restituire a Christiane la sua faccia rapendo giovani ragazze e rimuovendo le loro facce e poi innestandole su quella di Christiane.

Sue
Sue
Sue
MS, RD e scrittore
Sue è un'eccellente coach, particolarmente concentrata alla risoluzione di problematiche legate all’informazione.
inviare una recensione
Valutazione:

I migliori siti di incontri

Together2Night
9.1
Leggere
OneNightFriend
9.3
Leggere
BeNaughty
9.7
Leggere