https://hookupwebsites.org/it/10-cose-che-ho-imparato-alla-vigilia-del-giro-50/10 cose che ho imparato alla vigilia dei 50 anni
Affiliate Disclosure

10 cose che ho imparato alla vigilia dei 50 anni

10 cose che ho imparato alla vigilia dei 50 anni

Domani è la prima pagina bianca di un libro di 365 pagine. Scrivine uno buono.” Brad Paisley

Amo l’inizio di un nuovo anno. Avere sempre! C’è qualcosa nel trasformare la proverbiale pagina del calendario in un nuovo anno e avere 365 giorni da riempire che trovo davvero rinvigorente! È come se avessi il potere di determinare come verranno riempite quelle pagine, ed è eccitante. Trovo quest’anno davvero speciale perché compio 50 anni. Cinque-zero. Mezzo secolo. Nonostante i progressi della medicina, sono abbastanza fiducioso di poter dire che la mia vita è a metà a questo punto. Il che è davvero eccitante perché significa anche che mi resta metà della mia vita DA VIVERE! Mentre rifletto, ecco alcune cose che ho imparato e le dieci lezioni principali che porterò con me quando entrerò nell’anno numero cinquanta.

1. Non piacerai a tutti e va bene ! Ricordo un amico più anziano che mi diceva che invecchiare significava non doversi più fregare di quello che pensavano gli altri. Ho capito che c’è del vero nella sua affermazione. Non puoi essere la Svizzera. In conclusione: non avrai mai l’approvazione di tutti e non piacerai mai a tutti, quindi smettila di romperti il culo provandoci. È una battaglia senza fine senza possibilità di successo.

2. Rughe, borse e linee sono inevitabili, ma l’alternativa è peggio! Non sto dicendo che ho intenzione di invecchiare senza combattere bene (il cielo sa che spendo abbastanza soldi in sieri e creme ogni mese), ma oltre a ciò sono orgoglioso delle esperienze di vita, sia buone che stimolanti, che quelle linee riflettono . In conclusione: possiedi le tue linee e la loro storia.

3. Filo interdentale perché ti rendi conto che quello che il tuo dentista ti dice da decenni è vero . Sì, l’ho sentito dire da anni, ed è solo dopo aver raggiunto i 40 anni e aver realizzato che le mie gengive stavano iniziando a recedere che ho capito perché il filo interdentale è così importante! In conclusione: ho scoperto che puoi recuperare il terreno perduto e invertire le malattie gengivali se inizi a usare il filo interdentale (per davvero questa volta!).

4. Crea la tua vita che significa capire chi sei . Molte persone si ritrovano a sacrificare così tanto per i loro cari, i loro figli, le loro carriere e il loro servizio di volontariato che quando arrivano 50 colpi, non hanno fatto nulla per se stessi da anni. In conclusione: la pensione e il nido vuoto arriveranno prima di quanto pensi. Scopri chi sei e cosa ti piace, in modo da non svegliarti un giorno, guardarti intorno e chiederti chi è quella persona allo specchio.

5. L’età è solo un numero e non sei mai troppo vecchio per imparare nuovi trucchi . Solo perché compio 50 anni non significa che mi sto dedicando al pascolo. Diavolo, no. Ho appena lanciato una nuova azienda con mio marito e sto imparando un sacco di cose nuove sulla progettazione e la produzione di prodotti. Ieri ho parlato con due amici diversi. Durante le nostre conversazioni uno ha detto: “Se solo fossi più giovane, lo farei” e l’altro, che è appena andato in pensione all’età di 74 anni, ha detto: “Comincerò ad audire le classi universitarie per divertimento!” Che persona sei? In conclusione: imparare cose nuove aiuta a mantenere la mente acuta e rende la vita interessante!

4. La menopausa è dietro l’angolo, il che significa che la massa muscolare e la densità ossea iniziano entrambe a diminuire . Per me è stata una motivazione molto più forte per andare in palestra e adottare uno stile di vita più sano rispetto alla motivazione di presentarsi in piscina in bikini per decenni prima. In conclusione: a questo punto si tratta di più della semplice vanità; la posta in gioco per la salute è più alta che mai. Voglio entrare nella seconda metà della mia vita in salute e abbastanza in forma, sia mentalmente che fisicamente, per godermi ogni momento.

7. Semplificare e riordinare porta grande gioia e l’eliminazione può essere fu n. Sembra che abbia passato la prima metà della mia vita ad accumulare cose che ora mi danno grande gioia da donare, vendere o altrimenti disporre. Mi sono divertito a capire cosa non ci serve o non vogliamo più, o ad usare quel sistema di decluttering giapponese che era così popolare qualche anno fa, quelle cose che “non ci danno più gioia”. Mi rimangono oggetti significativi che so che userò. In conclusione: il ridimensionamento è liberatorio e libera non solo il mio spazio fisico, ma anche il mio spazio mentale. E comunque non hai davvero bisogno di tutta quella merda. Vedi #8!

8. Le esperienze prevalgono sull’accumulo e creano i ricordi migliori S. Se ripenso ai ricordi più belli della nostra vita, sono quelle volte in cui ho sperimentato qualcosa, non quando ho ricevuto qualcosa. Le nostre avventure di viaggio in famiglia sono in cima alla mia lista di esperienze che dureranno una vita. Invece di acquistare souvenir tchotchke, documento le nostre esperienze con libri fotografici. Adoro tornare a casa e vedere i fotolibri in disordine sul tavolo della camera familiare sapendo che qualcuno della mia famiglia li ha sfogliati e rivivere le esperienze che abbiamo condiviso insieme. In conclusione: spendere soldi in esperienze vince di spendere soldi in cose e lo “sballo” dura molto più a lungo, meglio ancora, le esperienze non devono costare nulla!

9. Praticare la meditazione non è un concetto nuovo nonostante l’attenzione dei mass media oggi . Mia madre medita da decenni. Sono cresciuto guardando il suo modello di ruolo sull’importanza di prendersi del tempo per liberare la mente ogni giorno per pensare di ascoltare per stare fermi. Oggi, più che mai, l’interruttore “on” è “on” 24 ore su 24, 7 giorni su 7, grazie alla tecnologia. Di conseguenza, oggi, più che mai, abbiamo bisogno di trovare il tempo per stare fermi e permettere alle nostre menti di calmarsi. Tre respiri profondi e calmanti sono la mia strategia “da fare” quando la vita diventa pazza. In conclusione: stare fermi, essere presenti, essere concentrati e non correre da una cosa all’altra, rende la vita molto più piacevole se ci prendiamo solo il tempo per rallentare.

10. Le relazioni sono tutto ciò che conta davvero, nient’altro lo fa . Davvero, alla fine della giornata, non sono le relazioni che hai coltivato nella tua vita che contano davvero? Non sono i tuoi titoli di studio, il tuo titolo di lavoro, le dimensioni della tua casa, la linea di fondo sul tuo rendiconto finanziario o anche dove i tuoi figli andranno a scuola. Non si tratta davvero di chi è lì per vivere la vita con te, per stare con te quando vuoi festeggiare e per sostenerti quando hai bisogno di piangere? È il rapporto che hai con il tuo altro significativo, i tuoi genitori, la tua famiglia allargata, i tuoi amici che sono come una famiglia. Tutti noi abbiamo persone nella nostra vita che ci hanno “tornato” e possiamo scegliere di portare rancore o trovare il perdono. Il perdono è più difficile, ma ha una ricompensa molto più dolce! In conclusione: è tutto inutile se alla fine della nostra vita ci ritroviamo soli senza nessuno con cui condividere il nostro amore, le nostre amicizie, le nostre esperienze e i nostri ricordi. Le relazioni devono essere costantemente coltivate. Non crescono solo da un giorno all’altro.

Eccolo. Questa è la mia lista. Sono sicuro di poter inventare di più, ma questo è il mio flusso di coscienza intorno a 10 cose che so di aver imparato mentre mi imbarco nella seconda parte della mia vita.

Monique Honaman 2013 HRLT2 265x180 Sei databile?

Circa l’autore:

L’autrice Monique A. Honaman ha scritto “The High Road Has Less Traffic: onesto consiglio sul percorso attraverso l’amore e il divorzio” (2010) in risposta alla necessità di un libro che fornisse consigli onesti, reali e crudi su come sopravvivere e prosperare attraverso uno dei viaggi più difficili della vita e “The High Road Has Less Traffic and a better view” (2013) per fornire prospettive su amore, matrimonio, divorzio e tutto il resto. I libri sono disponibili su Amazon.com. Scopri di più su www.HighRoadLessTraffic.com.

Sue
Sue
Sue
MS, RD e scrittore
Sue è un'eccellente coach, particolarmente concentrata alla risoluzione di problematiche legate all’informazione.
inviare una recensione
Valutazione:

I migliori siti di incontri

Together2Night
9.1
Leggere
OneNightFriend
9.3
Leggere
BeNaughty
9.7
Leggere