https://hookupwebsites.org/it/15-modi-per-superare-il-perfezionismo/15 modi per superare il perfezionismo
Affiliate Disclosure

15 modi per superare il perfezionismo

15 modi per superare il perfezionismo

“Sei un tale perfezionista!” Qualcuno l’ha mai detto a te, oa molti altri? Forse non c’è bisogno che te lo faccia notare perché sei ben consapevole del tuo perfezionismo.

Volere che le cose siano perfette – il nostro lavoro, il nostro aspetto, persino gli appuntamenti – potrebbe sembrare una ricerca degna. Dopotutto, viviamo in un mondo imperfetto, quindi è naturale per noi voler rendere la nostra vita individuale il più impeccabile possibile. Ma il perfezionismo persistente può portare con sé molti problemi: senso di colpa, ansia, depressione, bassa autostima e ipertensione.

Se sei un perfezionista e sei stanco di cercare di raggiungere standard impossibili, inizia con questi passaggi:

1. Sii consapevole delle convinzioni sottostanti che guidano il tuo bisogno di perfezione . Forse sei cresciuto con genitori impossibili da accontentare, o con fratelli troppo abili, o come parte di una rigida comunità religiosa. Spesso solo realizzando le radici del tuo perfezionismo inizierà il processo per superarlo.

2. Non paragonarti mai agli altri. Tutti abbiamo i nostri punti di forza e di debolezza, successi e fallimenti. Sei un individuo unico e non sarai mai esattamente come nessun altro.

3. Impara l’arte della flessibilità. Trattare con garbo con pressioni inaspettate e richieste ingiuste ti aiuterà a stabilire aspettative realistiche.

4. Accetta le imperfezioni degli altri. Praticare la compassione per le altre persone è un buon allenamento per imparare a mostrare compassione per te stesso.

5. Riqualifica il tuo cervello . I perfezionisti sono stati condizionati a pensare in termini di bianco o nero, buono o cattivo, tutto o niente. Se hai imparato schemi mentali malsani, puoi anche impararne di nuovi e sani.

6. Ascolta i tuoi pensieri. Fai attenzione a quei pensieri automatici che gridano: “Non sei abbastanza bravo! Lo farai esplodere!” Identificare quei pensieri è un passo per contrastarli con altri più ragionevoli.

7. Non negare i lati positivi . Anche situazioni o eventi che non vanno come speravi hanno degli aspetti positivi. Riconoscerli e abbracciarli.

8. Ricevi complimenti. Se il tuo capo, amico o appuntamento ti fa un complimento sincero, resisti alla tentazione di minimizzare o deviare: “Grazie, ma…”. Un semplice grazie, senza il ma, andrà benissimo.

9. Cerca di non essere ossessionato da ciò che pensano gli altri . È probabile che tu sia più duro con te stesso di quanto lo siano gli altri.

10. Cerca l’eccellenza, non la perfezione. Eccellenza significa fare sempre del proprio meglio e mantenersi su standard elevati, rendendosi conto che la perfezione è irraggiungibile.

11. Riconosci la tua autostima . La maggior parte delle persone ha il proprio senso del valore legato alle prestazioni e ai risultati. Otterremo la libertà se impareremo che il vero valore si basa su qualità intrinseche.

12. Prendi coraggio dai brillanti fallimenti. Alcune delle innovazioni e delle invenzioni più significative sono venute da persone che hanno osato rischiare il fallimento e spesso lo hanno fatto in modo spettacolare.

13. Riconosci i tuoi limiti con te stesso. Più facile a dirsi che a farsi, sicuramente, ma così facendo fornisce una prospettiva equilibrata e sana di chi sei.

14. Massimizza i tuoi errori. Il miglior antidoto per i sentimenti di fallimento è il voto di crescere e imparare dagli errori.

15. Fatti aiutare da un professionista. Annullare anni di schemi malsani non è facile. Il cambiamento a volte richiede l’aiuto di qualcuno addestrato a guidarti.

Sue
Sue
Sue
MS, RD e scrittore
Sue è un'eccellente coach, particolarmente concentrata alla risoluzione di problematiche legate all’informazione.
inviare una recensione
Valutazione:

I migliori siti di incontri

Together2Night
9.1
Leggere
OneNightFriend
9.3
Leggere
BeNaughty
9.7
Leggere