https://hookupwebsites.org/it/trattare-con-il-coniuge-di-lavoro/Trattare con il coniuge di lavoro
Affiliate Disclosure

Trattare con il coniuge di lavoro

Trattare con il coniuge di lavoro

Potrebbero non essere in termini di nome con tua madre, ed è improbabile che gli importi troppo di quale colore dovresti dipingere il tuo bagno, ma un coniuge di lavoro è il più vicino possibile a qualcuno senza condividere un secondo nome .

Anche se all’inizio potrebbe non sembrare un grosso problema potenziale – dopotutto, sono i fogli di calcolo che condividi, non le lenzuola – la relazione che sviluppi con un collega di lavoro può avere un serio impatto sulla tua relazione civile.

Prima di tutto, facciamo i conti. Prendi una giornata tipo: trascorri forse otto ore a dormire e nove ore al lavoro, il che (escluso il pendolarismo) ti lascia non più di sette ore di veglia in cui tentare di comunicare con il tuo altro significativo. È meno del tempo che passi con il tuo coniuge di lavoro e quella persona non deve vederti in sudore.

Inoltre, al lavoro abbiamo struttura e forma, un insieme di codici sia scritti che non scritti con cui operiamo. All’interno di quella struttura generalmente ci comportiamo al meglio, una combinazione di decenza comune e le restrizioni di un reparto risorse umane a regola d’arte, garantendo virtualmente la sublimazione dei nostri lati più oscuri.

Quindi hai un bell’aspetto e ti comporti bene – cosa non amare? Stai deliberatamente proiettando un’immagine che impressionerà il capo, ma è anche probabile che attiri l’attenzione dei membri del sesso opposto, e non solo per le tue abilità con PowerPoint. Ma come mantenere uno stretto rapporto di lavoro senza che un collega interpreti erroneamente le tue azioni e come rassicurare il tuo partner che il tuo rapporto di lavoro non è altro che professionale?

In poche parole, la risposta sta nei limiti e nelle priorità. A partire dal lavoro, è importante che i colleghi sappiano abbastanza della tua vita privata in modo che non si facciano un’idea sbagliata della tua disponibilità o meno. Risparmia loro troppi dettagli – dopotutto, non si chiama vita privata per niente – ma fagli sapere chiaramente e chiaramente che hai un partner. Qualcosa di semplice come una foto incorniciata della persona amata sulla scrivania dà il tono senza dire una parola, e riferimenti casuali alla vita insieme di te e del tuo partner – ad esempio, dopo una pausa del fine settimana – sono sufficienti per far sapere ai colleghi che sei felice intrecciato con un altro.

Per lo stesso motivo, alcune cose è meglio non dirle, specialmente quando le cose non vanno così bene a casa. Ogni coppia ha argomenti e condividendo i dettagli con il tuo coniuge di lavoro le tue azioni sono aperte all’interpretazione. Lui o lei potrebbe pensare che parlando dei problemi che stai avendo a casa, il sottotesto sia: “Sono insoddisfatto del mio partner, cerco qualcun altro e ho pensato che potresti essere interessato”.

Anche le lamentele casuali sul tuo partner – da cose minori come lasciare la parte superiore del tubetto di dentifricio a quelle potenzialmente più importanti come non ottenere ciò che fai al lavoro – possono aggiungere l’impressione che tu sia generalmente insoddisfatto. Ad esacerbare il problema, se il tuo collega di lavoro è in qualche modo attratto da te, cercherà attivamente crepe nell’armatura della tua relazione, i tuoi gentili insulti dando solo l’incoraggiamento che il tuo collega sta cercando.

Tornati a casa, la situazione è capovolta. Il tuo partner sa che lavorerai a stretto contatto con gli altri e potrebbe cercare segni di una stretta connessione lì, a volte inconsciamente. Quindi a casa, mentre ovviamente è accettabile parlare dei tuoi colleghi di lavoro, è saggio scendere nei dettagli dei loro difetti. Sta a te trovare il modo di dire loro che, nonostante siano un ottimo amico di lavoro, non sono assolutamente materiale per le relazioni.

È anche importante includere il tuo partner nella tua vita d’ufficio in modo che possa sviluppare una sorta di relazione con il tuo coniuge di lavoro. Invita il tuo partner a eventi dopo l’ufficio e cerca di incontrarti sul posto di lavoro per pranzi occasionali. Se il tuo ufficio ha, ad esempio, una squadra di softball, invita il tuo partner a partecipare.

Più ti vede con il tuo coniuge di lavoro, più si sentirà a suo agio e più i tuoi amici di lavoro si renderanno conto che le priorità della tua relazione sono a casa.

Sue
Sue
Sue
MS, RD e scrittore
Sue è un'eccellente coach, particolarmente concentrata alla risoluzione di problematiche legate all’informazione.
inviare una recensione
Valutazione:

I migliori siti di incontri

Together2Night
9.1
Leggere
OneNightFriend
9.3
Leggere
BeNaughty
9.7
Leggere