https://hookupwebsites.org/it/inside-the-mind-of-a-serial-dater/Dentro la mente di un datatore seriale
Divulgazione di affiliazione

Dentro la mente di un datatore seriale

Dentro la mente di un datatore seriale

C’è una vecchia barzelletta nel mondo degli appuntamenti: un uomo è sempre alla ricerca di una donna che A) cucina come Julia Child e cuoce come Betty Crocker, B) è una signora per strada ma una volpe a porte chiuse, e C) lo sostiene e lo ispira a perseguire i suoi sogni con sconsiderato abbandono nonostante tutti gli ostacoli e le avversità politiche. La battuta finale è che queste tre donne non dovrebbero mai incontrarsi.

Anche se questa battuta fa sorridere anche gli uomini più impegnati, la verità è che trovare la donna giusta è solo una parte dell’equazione. Il tempismo è altrettanto importante, e senza di esso l’amore eterno non è nelle carte. Nessuna quantità di speranza, desiderio, preghiera e ultimatum dichiarato, signore, lo farà vostro finché morte non vi separi se non è ancora arrivato.

Amami due volte: le fasi dell’impegno
Quando si tratta di un impegno romantico a lungo termine, ci sono due momenti nella vita di un uomo: pronto e non pronto. Forse gli scrittori che hanno dato vita a Carrie Bradshaw nell’ormai classico cult “Sex and the City” avevano capito qualcosa quando hanno scritto che gli uomini sono come i taxi che vanno in giro con le luci spente. A volte prendono qualcuno se ne hanno voglia, a volte molte persone, ma in generale non sono disponibili. Poi all’improvviso, come se gli uomini avessero il loro orologio biologico che ticchetta, un uomo si rende conto di essere pronto per la fase successiva della sua vita: stabilirsi. La sua spia di disponibilità si accende e la prossima donna che salta sul sedile posteriore rimane per il viaggio di una vita; lei incontra l'”Uno” e lui incontra le sue nozze.

Per quanto divertente possa essere l’analogia, non è del tutto vera; beh, non per relazioni a lungo termine felici e di successo. Agire solo sui tempi senza una sufficiente compatibilità potrebbe portarti a chiederti cosa c’è esattamente nel tuo prematrimoniale. Nonostante gli alti livelli di chimica, una relazione senza compatibilità condivisa è una strada sicura verso l’insoddisfazione dall’altra parte del “periodo della luna di miele”. Gli spasimi della lussuria e della simpatia di solito durano solo da otto mesi a un anno, al massimo. E la parte peggiore è che a volte questo tipo di relazioni si trascinano ben oltre il dovuto, prolungando la frustrazione e la noia vissute da entrambi i partner. Ci sono innumerevoli relazioni tra due persone in definitiva incompatibili che vanno dal “solo uscire” al vivere insieme – e persino sposarsi – che sono imprese vuote che vanno alla deriva nel nulla.

Come siamo arrivati qui? Agganciarsi regolarmente con Mr. and Ms. Right Now, sapere completamente che non sono il tipo da sposarsi è una ricetta per il disastro. I datari seriali si occupano dei “riempitivi” fino a quando non arriva qualcosa di meglio, ma non succede nulla. Così stanno lì, timorosi di essere soli ma mortificati dall’idea di passare il resto della loro vita con la persona con cui stanno. Fai un ulteriore passo avanti mentre il tempo scorre e due persone molto incompatibili possono finire per impegnarsi l’una con l’altra perché entrambi si sentono obbligati a causa di quanto tempo hanno trascorso insieme. Non c’è mai davvero un momento giusto per impegnarsi quando sei con la persona sbagliata.

La persona giusta muove il proprio partner con il cuore, non lo trascina con riluttanza ad ogni passo verso un livello di impegno che non è pronto a fornire. Il tempismo senza una vera compatibilità porta a accontentarsi di meno a lungo termine e non è abbastanza buono. La linea di fondo è che nessuno deve accontentarsi di stabilirsi. Le persone con cui scegliamo di trascorrere il nostro tempo, siano esse riempitive o meno, diventano le persone che riempiono la nostra vita, quindi tieni sempre a portata di mano un elenco raffinato di Must Have e Can’t Stand.

Ma se non ora, quando?
Non tutte le relazioni dovrebbero essere abbandonate quando si cerca l’impegno, soprattutto se si dispone di una vasta compatibilità e le cose sembrano andare relativamente bene. Tuttavia, arriva un certo punto in ogni relazione a lungo termine quando un partner si chiede dove sta andando. È lui “l’unico”? Dovrebbe essere “The One”? Le relazioni sono unioni da monitorare e valutare periodicamente, anche dopo il matrimonio. È meglio essere tanto sulla stessa pagina dal primo giorno quanto dal giorno uno-Million-and-One. L’assoluta onestà assicura che due persone stiano viaggiando sulla stessa strada, quindi non nascondere le tue esigenze, sia al tuo partner che a te stesso, solo perché hai paura di un esito negativo. Entrambi i partner devono desiderare un impegno serio ea lungo termine affinché funzioni senza dubbi e risentimenti repressi che senza dubbio si presenteranno come ostacoli molto più grandi in futuro, quindi esprimi i tuoi pensieri.

Dì al tuo partner che ti senti, quanto ti piace la loro compagnia e che mentre ami davvero quello che hai insieme, volevi solo controllare per vedere se sei sulla stessa pagina. Quello che stai veramente chiedendo è se condividete entrambi gli stessi obiettivi di relazione. Ricordati di rispondere alle tue esigenze con delicatezza. Non picchiare un cavallo morto ed esplodere in un’esplosione negativa e piena di lacrime se non ottieni immediatamente il sonoro “Sì, mi sento allo stesso modo”. Uomini e donne elaborano le informazioni e le emozioni in modo diverso. Non significa che la tua relazione sia finita o che non avrà successo. È stato detto che le donne si innamorano di un uomo in sua presenza, e lui si innamora di lei in sua assenza. Quindi esponi il tuo caso e poi dagli il tempo di elaborarlo da solo. Se torna con una risposta che non è il momento giusto ma che ti ama ancora più di ogni altra cosa al mondo, non reagire in modo eccessivo; aspetta e poi rivaluta la situazione una volta che le tue paure e insicurezze hanno la possibilità di diminuire. Resisti alla tentazione di forzare il problema. La ripetizione non è la chiave del successo in questa situazione se non vuoi spingerlo a un ultimatum che potrebbe porre fine alla tua relazione in modo permanente. Semmai, ripetere “The Talk” può anche avere l’effetto opposto, e può segnalare per lui l’inizio della fine. Nel corso del tempo, se hai discorsi che non portano da nessuna parte se non a un alto livello di insoddisfazione personale, potresti dover pensare alla tua relazione nel contesto più ampio della tua vita. Per quanto tu possa amare qualcuno, sono o saranno in grado di darti ciò di cui hai bisogno per essere felice? Sei sulla stessa pagina? lo sarai mai? Se le tue risposte sono “no” inequivocabili, potresti dover raccogliere tutta la tua determinazione e prendere la decisione di andartene. Il partner perfetto ti vorrà quanto tu vuoi loro.

La meccanica degli appuntamenti seriali
Racconta a qualsiasi gruppo di donne una barzelletta sugli uomini non impegnativi e otterrai alcune risatine e commenti cinici, ma non c’è niente di divertente nell’essere confusi con un vero partner non impegnativo. È doloroso perdere il tuo cuore per qualcuno che non è del tutto lì per te nel modo in cui sei disposto a esserlo per loro. A un certo livello vogliono essere lì con qualcuno un giorno, e a volte esprimono che vogliono essere lì (confondendo e fuorviando completamente il loro partner), ma alla fine non sono pronti e potrebbero non esserlo mai. Questo è ciò che è noto come amore non corrisposto.

Da dove proviene?
Il rifiuto romantico sperimentato all’inizio o osservato all’inizio nelle famiglie disfunzionali che crescono può portare le persone a evitare il tipo di relazioni strette e intime che desiderano davvero nel profondo del loro cuore. Ma nonostante il desiderio nel profondo di avere una relazione seria, monogama e impegnata non significa che possano farlo. Non essere guariti completamente da una serie di esperienze dolorose li ha lasciati sinceramente diffidenti nei confronti delle altre persone e della propria capacità di fare le scelte giuste. Le ferite non rimarginate possono arrivare fino al punto in cui qualcuno non si sente come se meritasse di stare con il giusto tipo di persona. Hanno paura di aprirsi. Le relazioni sono accordi reciproci di impegno. Di fronte a una proposta per portare una relazione al livello successivo di accordo, un datatore seriale interromperà quella che sembra essere una relazione perfettamente perfetta perché non possono accordarsi in buona fede per impegnarsi. Rischiare qualsiasi tipo di rifiuto da una relazione che considerano seria è troppo da sopportare, quindi escono con persone che gli piacciono, ma non abbastanza da giustificare un serio impegno nei loro cuori. Quel prossimo livello di impegno con qualcuno che non hanno mai preso sul serio a livelli profondi farebbe saltare le loro scelte evitanti in una vista cosciente, ed è troppo da sopportare. La paura di essere soli, ironia della sorte, li tiene soli a un livello molto profondo: una profezia che si autoavvera. Durante le ultime interazioni insieme, il vero datatore seriale potrebbe dire cose come “Sono davvero confuso” e “Non so cosa voglio” e che “non sei tu ma io” – e sono assolutamente corrette . Sono loro. Ti hanno scelto fin dall’inizio sapendo benissimo che non avrebbe funzionato a lungo termine, quindi quando ha iniziato a diventare caldo e pesante, hanno raggiunto il pulsante di espulsione.

Salverò questa relazione!
Cercare di salvare questi datari seriali è una causa persa che porterà solo a più dolore, frustrazione e un abbassamento dei propri standard. Sono all’opera problemi e forze personali profonde che il tempo da solo non può risolvere. Ascolta il loro discorso di rottura “non sono tu-sono io” e continua a muoverti, permettendoti di sentirti ferito e continua a cercare qualcuno che ti elevi al pari piedistallo a cui appartieni entrambi. Fino a quando il vero datatore seriale non riconcilia le loro motivazioni alienanti nascoste da superficiali espressioni di affetto, continuerà a sostituire gli stessi tipi di persone buone per ora ma non per sempre più e più volte come widget intercambiabili, e se ne andrà una scia di cuori spezzati sul suo cammino.

E se fossi io?
Se sei la metà non impegnata in una relazione e senti o sai che il tuo partner sta spingendo per un livello di intimità più profondo di quello che ti senti a tuo agio di fornire, fai un passo indietro e valuta cosa stai cercando nella relazione. Come ti senti su di loro? Potrebbe cambiare con il tempo? Sei sulla stessa pagina con il tuo partner? Sei sulla stessa pagina con te stesso? Se stai con la persona sbagliata, stai sacrificando la paura di essere solo con la certezza di essere insoddisfatto in una relazione senza fine? Ti rendi conto che potresti ferire il tuo partner così facendo? Nessuno è immune ai sentimenti tossici del rifiuto né all’immensa gioia dell’amore. Entrambe sono due parti del tutto conosciute come amore, ma c’è un’equità nell’amore che dovrebbe essere rispettata. Se diventa chiaro che non provi lo stesso livello di amore e/o impegno del tuo partner, e sospetti che non lo proverai mai, potresti pensare di fare la cosa giusta per loro e romperla, anche se non puoi vedi che è anche la cosa giusta da fare per te. Se hai qualche speranza di avere una relazione profonda e duratura in cui puoi finalmente sentirti sicuro e soddisfatto, dovrai fare un atto di fede, rischiare la solitudine e fare il passo verso l’onestà con te stesso. Le ferite passate non ti rendono merce danneggiata, né dovrebbero impostare un barometro impossibile su cui giudicare i futuri potenziali partner. La rabbia del trauma passato ferisce come nient’altro, specialmente la rabbia irrisolta mista al suo desiderio opposto, l’amore. Provare due emozioni diametralmente opposte verso qualcuno ha il potenziale per bloccare le persone per intere vite, ma solo se glielo permetti. Non sprecare altri anni lasciando che i traumi passati colorano le tue interazioni con il sesso opposto. Non è tempo di guarigione; è in fase di stallo e può farti sentire molto vuoto nel corso degli anni. Se hai bisogno di un terapeuta per risolverlo, prendine uno. Con molta ricerca interiore e onestà, saprai esattamente quando è il momento di sistemarti, e sarà con un partner che è la cosa migliore che tu abbia mai conosciuto. Ben oltre i sentimenti incerti delle tue relazioni passate, saprai con assoluta certezza che non ti sei mai dovuto accontentare di sistemarti, e nemmeno il tuo partner.

Anisa
Anisa
Anisa
MS, RD e scrittore
Anisa è consapevole che la crescita richiede tempo. Fornisce alle persone gli strumenti di cui hanno bisogno per affrontare le loro emozioni, migliorare la loro comunicazione e riflettere sul loro valore.
inviare una recensione
Valutazione:

I migliori siti di incontri

Together2Night
9.1
Leggere
OneNightFriend
9.3
Leggere
BeNaughty
9.7
Leggere