https://hookupwebsites.org/it/affrontare-il-piu-grande-mito-di-incontri-im-non-amabile/Affrontare il più grande mito degli appuntamenti: non sono amabile
Affiliate Disclosure

Affrontare il più grande mito degli appuntamenti: non sono amabile

Affrontare il più grande mito degli appuntamenti: non sono amabile

“Non sono amabile.”

Quante volte hai sentito qualcuno dirlo? Oppure, “Non ho davvero bisogno di nessuno tranne me”, oppure “I miei partner mi soffocano sempre”. In molti casi, queste affermazioni sono miti-storie personali che le persone si raccontano che non si basano su fatti, ma su percezioni dettate dal loro stile di attaccamento.

Per scoprire la tua mitologia personale, scegli quale descrizione di seguito si adatta meglio a te:

UN : Trovo relativamente facile avvicinarmi agli altri e mi sento a mio agio nel dipendere da loro e nel farli dipendere da me. Non mi preoccupo spesso di essere abbandonato o che qualcuno mi si avvicini troppo.

B : Trovo che gli altri siano riluttanti ad avvicinarsi quanto vorrei. Spesso mi preoccupo che il mio partner non mi ami davvero o non voglia stare con me. Voglio fondermi completamente con un’altra persona, e questo desiderio a volte spaventa le persone.

C : Mi sento a disagio ad avvicinarmi agli altri. Voglio relazioni emotivamente strette, ma trovo difficile fidarmi completamente degli altri o dipendere da loro. Ho paura di essere ferito se mi permetto di avvicinarmi troppo agli altri.

D : Mi sento a mio agio senza strette relazioni affettive. È molto importante per me sentirmi indipendente e autosufficiente e preferisco non dipendere dagli altri o che gli altri dipendano da me.

Il tuo stile di attaccamento è il modo tipico in cui vedi e agisci su legami emotivi sostenuti con altre persone . Se questo non sembra un mito di per sé, hai ragione. È più un modo di essere, ma un modo di essere che ha un enorme impatto sul tuo comportamento di costruzione di relazioni o di esplosione.

Quali sono i quattro stili di attaccamento e come influenzano le nostre relazioni adulte?

Quando ho sentito parlare per la prima volta dello stile di attaccamento, sono rimasto sorpreso di scoprire che il mio non lo era A – Sicuro .

Se sei una persona A, probabilmente ti senti rilassato nell’appoggiarti agli altri e lasciare che si appoggino loro in cambio; ti senti fondamentalmente amabile. Sei bravo in cose come fidarti del tuo partner, accettare l’intimità che offre, non gonfiare i problemi in modo sproporzionato e rispondere nel modo in cui il tuo partner e la tua relazione hanno bisogno di te. Hai delle ottime capacità relazionali, perché sei già incline a fare tutte le cose giuste per la felicità a lungo termine.

Direi che hai vinto alla lotteria, ma le vincite alla lotteria sono rare e gli allegati sicuri risultano essere fortunatamente comuni. In vari studi, circa il 60-70% degli adulti e dei bambini è sicuro.

Ma ci sono altri tre stili, e tutti e tre tendono a fare cose semplici che rendono più difficile rilassarsi ed essere felici con qualcun altro. Le persone con uno stile non sicuro tendono ad avere molta paura di quanto vogliono avvicinarsi, di quanto sono adorabili o di entrambi. E questo influenza profondamente il loro comportamento, se non sono consapevoli e non lavorano sul loro stile.

Ad esempio, se hai scelto B , tu hai il Stile ansioso. Ti senti sicuro dell’amabilità degli altri, ma esitante riguardo al tuo. Questo era il mio stile quando ho preso il questionario per la prima volta a metà degli anni ’30. Che sorpresa per me, e ha spiegato così tanto!

Le persone con questo stile dicono che vorrebbero fondersi totalmente con un’altra persona, ma temono di spaventare gli altri. Alcune persone sono così preoccupate che iniziano a proteggersi da un eventuale abbandono facendo l’unica cosa che potrebbe davvero farle mollare: avere delle relazioni. Una donna mi ha scritto che sapeva che suo marito non l’amava davvero, quindi aveva una relazione, per ottenere l’amore che le mancava e proteggersi dal giorno in cui era sola.

Negli studi, circa un quinto dei bambini e degli adulti è ansioso.

E se scegliessi? C ? hai un evitante stile che è anche timoroso . Può essere una strada emotivamente difficile, dal momento che questo stile si sente push-pull: sei attratto dal coinvolgimento, ma così timoroso di dipendere da, potresti essere spinto in azioni autoprotettive come relazioni di sabotaggio. Certo, questo può far deragliare la tanto agognata vicinanza. Come mi ha scritto un uomo: “Mi piacciono le donne, ma preferisco mantenerlo leggero e arioso, senza vincoli. Sono molto simpatico e accomodante. Se succede qualcosa, succede, ma preferisco stare a distanza”

Infine, se ti sei identificato con D, anche questo è un evitante stile ma invece di timoroso, è Sbrigativo. La maggior parte delle persone che si sentono in questo modo pensano che la fiducia non valga la pena; l’indipendenza è dove sta.

Se questo sei tu, potresti sentirti più sicuro vivendo la vita alle tue condizioni, senza molta vera intimità. Sospetto che queste siano le persone che non solo trovano tollerabili le relazioni a distanza, ma le preferiscono. Non è solo che non si affidano molto agli altri, né semplicemente che non vogliono che gli altri facciano affidamento su di loro; apprezzano davvero l’indipendenza.

Come ha detto una donna: “Non sono il tipo da relazione a lungo termine. Sono sempre stata in grado di andare avanti molto facilmente. Immagino di non lasciarmi affezionare troppo perché le cose cambiano sempre. I miei sentimenti verso l’altra persona tendono a essere fugace, quindi non voglio che si attacchino troppo a me. Non mi piace ferire le persone. Sono molto a mio agio con il mio stile di attaccamento. Rende le transizioni molto più facili. Anche se recentemente mi è stato detto che io sono senza cuore..”

Quindi ora che conosci il tuo stile, cosa puoi fare al riguardo? Ne parleremo nel mio prossimo post

LoveFactally-Final-Cover

Circa l’autore:

Duana C. Welch, Ph.D., è l’autore di Love Factually: 10 Proven Steps from I Wish to I Do, in uscita il 7 gennaio 2015; questa voce è un estratto parziale. Contribuisce anche a Psychology Today e insegna psicologia nelle università della zona di Austin. Ottieni un capitolo gratuito di Love Factually!

Sue
Sue
Sue
MS, RD e scrittore
Sue è un'eccellente coach, particolarmente concentrata alla risoluzione di problematiche legate all’informazione.
inviare una recensione
Valutazione:

I migliori siti di incontri

Together2Night
9.1
Leggere
OneNightFriend
9.3
Leggere
BeNaughty
9.7
Leggere