https://hookupwebsites.org/it/quando-non-puoi-fare-tutto-concediti-una-pausa/Quando non puoi fare tutto, concediti una pausa
Affiliate Disclosure

Quando non puoi fare tutto, concediti una pausa

Quando non puoi fare tutto, concediti una pausa

Forse questo suona familiare: lavori tutto il giorno, solo per tornare a casa in una casa che potrebbe richiedere un po’ di attenzione. Il tuo cane ha bisogno di essere nutrito. È ora di pagare le bollette. Forse il tuo prato ha bisogno di essere falciato o almeno le tue piante d’appartamento stanno iniziando a cadere. Ma sei stanco. Tutto quello che vuoi fare è stenderti sul divano e riposare. Inoltre, sarebbe carino che qualcuno cucinasse la cena.

È così facile, da single, sentirsi affogati sotto il peso della responsabilità. Mentre ci sono molte cose che complicano la vita di coppia, l’idea è che tu abbia un partner con cui lavorare su queste complicazioni. Se sei esausto dopo il lavoro, forse il tuo partner può dar da mangiare al cane. Forse possono essere loro a pagare quelle bollette questa volta.

Se sei single, tuttavia, nessuno farà queste cose se non sei tu.

Si è tentati di sentirsi veramente indipendenti da single. Dopotutto, fai i soldi, ti mantieni e ti occupi di tutti i tuoi appuntamenti. Ma la verità è che nessuno di noi è veramente indipendente, associato o meno. Potresti portare fuori la spazzatura, ma c’è un’intera squadra di persone che sono pagate per rimuoverla lontano da te. Potresti comprare la spesa, ma ci sono agricoltori, camionisti e dipendenti del negozio di alimentari che lo rendono accessibile per te.

Una cosa di cui mi sono sempre preoccupato è che diventerò troppo radicato nell’essere single e non potrò vivere con un’altra persona. Per evitare questo, ho sempre avuto coinquilini, sperando che le mie frustrazioni per quanto spesso pulissero o se occupassero o meno il soggiorno rendessero le cose più facili quando trovavo un partner. Anche se questo è stato un sogno accettabile, non ha affrontato qualcosa di più fondamentale sul mio status di “donna indipendente”: è difficile per me chiedere aiuto.

Qualche anno fa, stavo passando una settimana davvero dura. Le cose non andavano bene al lavoro, avevo a che fare con un po’ di depressione e il mio bagno era molto sporco. Potrebbe sembrare una cosa da poco, ma mi dava fastidio che non riuscissi a raccogliere le energie per pulire il mio bagno. Un’amica mi ha contattato per vedere come stavo e le ho riversato le mie frustrazioni. Ha trovato il tempo di lasciare i suoi figli e il marito ed è venuta a pulire il mio bagno. È stato uno dei doni d’amore più puri che abbia mai ricevuto. Mi ha ricordato che non devi essere in coppia per avere un’altra persona che ti aiuta a recuperare il gioco.

Non sono una di quelle persone con un enorme elenco di amici che posso chiamare quando le cose si fanno difficili. A volte mi sento solo, soprattutto perché molti dei miei amici sono sposati, con figli. So che sono impegnati con le loro famiglie, hanno molto nei loro piatti. Ma più persone sono disposte ad aiutare di quanto la maggior parte di noi realizzi: la maggior parte delle persone non sa che stiamo lottando finché non diciamo qualcosa. Vale il messaggio iniziale, anche se sembra imbarazzante. Ne vale la pena portarlo davanti a un caffè. Chissà, forse ci sono modi in cui puoi supportare i tuoi amici e la tua famiglia di cui non eri a conoscenza?

Anche per chi ha un partner, non esiste una bacchetta magica che semplifichi la vita. Non tutti hanno un partner che li aiuterà premurosamente con i loro bisogni. Alcune persone accoppiate scelgono di fare tutto da sole, come facevano quando erano single, perché non sanno chiedere aiuto, o non pensano che il loro partner condividerà le responsabilità. In ogni caso, nessuno può fare tutto. Abbiamo tutti bisogno di altre persone o ci esauriremo.

Oltre a un gruppo di amici, un altro modo per alleviare la pressione è pensare di assumere qualcuno che ti aiuti. Potresti pensare che assumere qualcuno per rastrellare le tue foglie o pulire la tua casa sia un lusso, ma potrebbe avere più senso concederti di riposare o giocare nello stesso tempo e risparmiarti lo stress. Nessuno ottiene una medaglia per aver fatto tutto, e questo include te.

Alla fine della giornata, se ci pensi, sai la verità. Potresti far girare tutti i piatti, ma hai un aiuto. Forse la cosa più gentile che puoi fare quando tutto sembra troppo è concederti una pausa. Chiedere aiuto. Considera se questa cosa è davvero una priorità. Prometto che il mondo non finirà.

Circa l’autore: Cara Strickland scrive di cibo e bevande, salute mentale, fede ed essere single dalla sua casa nel nord-ovest del Pacifico. Le piace il tè caldo, il buon vino e le conversazioni profonde. Vorrà sempre giocare con il tuo cane. Connettiti con lei su Twitter @anxiouscook.

Sue
Sue
Sue
MS, RD e scrittore
Sue è un'eccellente coach, particolarmente concentrata alla risoluzione di problematiche legate all’informazione.
inviare una recensione
Valutazione:

I migliori siti di incontri

Together2Night
9.1
Leggere
OneNightFriend
9.3
Leggere
BeNaughty
9.7
Leggere